Paulo Sousa: “Il titolo di campioni d’inverno conta il giusto, noi lavoriamo per essere sempre primi”

Paulo Sousa: “Lisandro Lopez? Do un giudizio sui giocatori viola, non su quelli di altri squadre. Rotazione? Se dei giocatori non rendono, il primo responsabile è il sottoscritto perché vuol dire che non sono riuscito a trasmettere le giuste motivazioni ai nostri giocatori. Dobbiamo essere realisti e essere tutti pronti per aiutarci. La nostra città è importante e lo è stata fin dall’inizio: Firenze è molto appassionata e coinvolta nell’amore verso questa squadra e abbiamo bisogno di essere uniti. Vogliamo competere contro i migliori e domani avremo bisogno di tutti. Campioni d’inverno? E’ un titolo che conta il giusto, noi lavoriamo per essere sempre primi sperando che i ragazzi possano raggiungere un altro traguardo storico perché stanno dando tutto per la causa viola. Favorita per lo Scudetto? Tutte le squadre in testa hanno caratteristiche diverse ma alla fine conta vincere. A noi piace farlo giocando in una determinata maniera e cercando di soddisfarci e soddisfare. Mi soddisfa tantissimo il numero di opportunità che creiamo: il nostro possesso cambia continuamente di velocità per cercare di creare più occasioni possibile. Bernardeschi? Domani non ci sarà, dobbiamo fare uso di quello che abbiamo. C’è Kuba che è stato fuori dal campo per un po’ a causa dell’infortunio che ha rallentato la sua crescita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. le squadre di prandelli e montella sono sempre state buone come base ma scarse nel numero dei giocatori buoni..e quando doveva essere fatto il salto di qualita i della valle hanno sempre tirato i remi in barca e preferito ripartire da capo..

  2. prandelli ha avuto la fiorentina piu forte dell’era della valle. il primo anno con toni uifalusi un grande stefano fiore jorghensen brocchi donadel..jimenez comprato a gennaio che fece benissimo..con in panchina pazzini montolivo maggio..dato via a pedate nel culo dal grande mister prandelli..come balzaretti e pazzini poi convocati da lui in nazionale

  3. È vero. L’impegno c’é e si vede in campo.
    Stanno facendo tutto quello che possono

  4. fatti comprare giocatori mister..

  5. @Tommy
    quando mai la pranda ha avuto a disposizione una squadra da scudetto?? l’anno disgraziato nel segno dei marcioni platini-ovrebo ci siamo sciolti come neve al sole anche perché in attacco c’era solo i gila a portare la croce.. Aggiungi che mosciolone già si sapeva che nn rinnovava, corvino era ormai per farfalle, jojo aveva fiutato l’aria mesta, logico che si era alla fine di un ciclo in mancanza di..ciccioli..
    SFV

  6. Perdonami non capisco se sei serio oppure no,sarà la stanchezza.Sul letargo da mercato concordo sui giocatori da serie B c’è qualcuno che lo pensa davvero?Perché allora parliamo di ping pong che è meglio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*