Paulo Sousa: “La qualità maggiore va dimostrata sul campo, rispettando un Frosinone in crescita. Guardiamo gli altri ma pensiamo a noi stessi”

Vigilia di Fiorentina-Frosinone e Paulo Sousa parla così in sala stampa: “Quando uno sulla carta può pensare di essere favorito, poi sul campo non è detto che sia così. Il Frosinone è in Serie A con pieno merito, ha preso un bel punto a Torino, con la Lazio ha presentato una qualità in campo che poi non gli ha resto merito. E’ una squadra che sta crescendo con maturità in Serie A. Da parte nostra dobbiamo rispettare al massimo il nostro avversario, sapendo che ogni avversario ci crea difficoltà diverse e sperando che tutte le nostre scelte siano quelle giuste, per portare il nostro collettivo a raggiungere la vittoria. La qualità maggiore sulla carta deve essere confermata sul campo. L’intensità mentale di ciò che dobbiamo fare deve essere sempre massimale, diminuendo le disattenzioni: è ciò su cui lavoriamo ogni giorno. Lotta per la zona Champions? Sono molto contento per i pensieri delle persone, che si stanno ricredendo su di noi. La mentalità che voglio vedere nei miei è quella di lottare su tutti i campi e contro chiunque, poi ci sono tanti fattori condizionanti. Dobbiamo innestare questo tipo di cultura da dentro, coinvolgendo poi anche la piazza. In una squadra di calcio si deve lavorare con tanta passione anche fuori dagli spazi in cui ci alleniamo, tutte queste cose possono portarci a risultati importanti. Non dobbiamo farci condizionare dagli altri ma solo dai nostri principi, certo che guardiamo gli altri (Inter-Roma ndr) ma comunque dobbiamo essere concentrati su noi stessi. Napoli pericoloso? Ho parlato del Napoli  perché è stata al squadra che ci ha creato più difficoltà ed è stata la partita più equilibrata quella con loro, ho parlato ovviamente solo pensando agli avversari affrontati finora”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. non sottovalutiamo il frosinone.Va fatta una partita attenta e poi il gol verra’.Se vogliamo strafare rischiamo di scivolare.piedi in terra e forza viola.

  2. Guai deconcentrarsi. Bisogna vincere senza scuse. Guai prendere sotto gamba questa partita. Bisogna essere aggressivi in tutte le fasi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*