Paulo Sousa: “Mi aspetto orgoglio da tutti, non solo da Suarez. Rossi? Dobbiamo portarlo al livello degli altri ma può giocare”

Il tecnico viola Sousa prosegue parlando di alcuni singoli, tra cui Suarez e Rossi: “Se in campionato ci sono più posti a disposizione abbiamo più scelte. Mario era rimasto qua a fare un lavoro più specifico a livello individuale, oggi l’allenamento è stato blando e di recupero. Quello di domani sarà l’allenamento più adatto per poter ricevere una risposta da lui. Mi aspetto da tutti l’orgoglio ed il giocare senza limiti. Ingenuità di Roncaglia? E’ pronto come tutti gli altri per aiutare la squadra a far bene e vincere. Lui sta lavorando per far sì che abbia meno episodi di questo tipo. Per me Roncaglia ha delle caratteristiche importanti per questa squadra. Condizioni e chance di Rossi? Io no vorrei ripetermi ma lui è veramente un ragazzo che merita per tutta la sua storia, merita un qualcosa per cui stiamo lavorando. Sul piano fisico lui è pronto per giocare. Questo è un momento in cui deve acquisire uno step in più, che è quello della competizione. Noi cerchiamo di avvicinarlo al massimo possibile al livello della squadra, che per il momento è un altro, per fare in modo che possa darci il più possibile. Dal punto di vista dell’umore è variabile, come tutti gli altri; tutti hanno le proprie giornate più o meno positive”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*