Paulo Sousa: “Mi è piaciuto tutto contro il Milan. Verdù porta esperienza e può integrarsi con tutti. Ci darà una bella mano”

Paulo Sousa Milan

Vigilia di Torino-Fiorentina e parola a Paulo Sousa in sala stampa: “Contro il Milan ho visto l’ambizione di non avere limiti, di mettercela tutta mantenendo il coraggio di giocare il pallone anche sotto pressione, la continuità durante la partita nel cercare il controllo di gioco con il possesso palla. Sapendo che serve anche velocità in tanti momenti, quindi avere profondità ed ampiezza nel nostro gioco. Mi è piaciuto non aver preso gol, quindi ho apprezzato tutto. E’ molto superficiale fare paragoni dopo una sola partita, io come allenatore cerco di avere un controllo emotivo che ci permetta di prendere le migliori decisioni sul posizionamento in campo. Profilo basso o alto? Fa piacere vedere riconosciuto il nostro lavoro, ci dà fiducia nel continuare il nostro percorso. Continuiamo a stare qualche gradino sotto a chi ha cultura vincente ed investimenti mirati alla vittoria. Verdù? Noi dobbiamo fare i conti con quello che abbiamo, è un ragazzo tecnicamente forte, può giocare in due settori centralmente, sia alto che basso. Ci aiuta con caratteristiche diverse rispetto a quelle che già avevamo, porta esperienza. Credo che tutti i giocatori di qualità possa no coesistere con tutti, non abbiamo solo lui ma tanti altri. Abbiamo già provato un po’ di abbinamenti a centrocampo durante la preparazione ed i ragazzi hanno recepito perché hanno qualità tecniche. Com’è stata la settimana? Buona, ho visto i ragazzi contenti per la prestazione, c’è sempre ansia a inizio stagione per iniziare. Dopo aver rotto il ghiaccio, c’è la consapevolezza di essere partiti bene e di voler proseguire così”.

Foto: Paolucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Bella l’attenzione alle parole soprattutto perché prima dice finisse oggi sarei soddisfatto!

  2. Gino “ha spinti ha prendere”spero sia un errore di battitura senno sta male 😉

  3. E’evidente(non per lei evidentemente Sig.Sempreviola) che in qualche modo Sousa ha voluto prendere le distanze da quel”fortemente” voluto che gli era stato attribuito e considera Verdu un giocatore da panchina o comunque di utilizzo saltuario Questa naturalmente e’la mia interpretazione.

  4. Caro Sig. Morello le parole di Sousa sono chiare: “Io avrei voluto chiedere Messi ma avendo la testa sulle spalle (a differenza di tanti tifosi pretenziosi e che non capiscono come funziona il calcio di ogg8) ho segnalato questo acquisto che secondo me è opportuno per il mio gioco e per la squadra”.
    … Cosa c’è di strano, sig. Morello?!

  5. Caro Sig. Masini le parole di Sousa a proposito di Verdu’ e della sua “forte” volonta’di averlo alla Fiorentina ,sono state esattamente “facciamo l’omelette con le uova che abbiamo “

  6. @ Franco48
    Scusa Franco, spero che tu non ci abbia creduto davvero che quello della conferenza era il sosia! Non ti facevo tra quelli che sono disposti anche a credere a ciò pur di perseverare nelle loro idee lesioniste 🙂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*