Paulo Sousa: “Rossi è sempre più allegro e per questo recupera meglio dopo le partite. Domani servirà tanta fame di gol”

Paulo Sousa Milan

In conclusione Sousa parla del Frosinone e del tipo di partita che attende la Fiorentina: “E’ una squadra che crede in se stessa, sta trovando la sua maturità in Serie A, in casa è quasi imbattuta e fuori contro Juventus e Lazio ha fatto due prestazioni importanti. E’ una squadra organizzata difensivamente, sa difendere sia alto che basso e per questo dobbiamo essere noi a capire i ritmi e cambi di velocità che dobbiamo imporre sulla partita, con molta fame di segnare perché i minuti che passano senza farlo possono dare fiducia ai nostri avversari. Dobbiamo essere consistenti per tutta la partita. La componente mentale per me è la più importante dopo una partita, vedo con Giuseppe che è riuscito a recuperare molto bene dopo Verona. E’ sempre più allegro e si sente sempre meglio e questo lo aiuta a stare bene. Rossi-Lorenzo? Quando hai fame di vincere a qualsiasi età uno cerca sempre di lavorare con i suoi mezzi per arrivare al traguardo. Più che critico uno deve percepire il contesto e tutto quanto l’ha originato. Comunque sia Rossi che Lorenzo sono due grandissimi campioni. Atteggiamento di Marquez? La mia considerazione su questo è che per vincere si debba giocare meglio degli altri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*