Paulo Sousa: “Stiamo diventando una realtà importante e io sono orgoglioso. La classifica la guardo ma non mi condiziona”

Altra prestazione ottima e altra vittoria per la Fiorentina targata Paulo Sousa: “Io sono una persona che cerca di controllare quello che può controllare. Io posso stare dietro ai miei non a quello che fanno le altre squadre. Stare lassù ci fa diventare sempre di più una realtà importante. E questo mi rende felice ed orgoglioso. La classifica? Io credo che la dobbiamo guardare. Non mi condiziona ma la guardo e ci meritiamo di essere dove siamo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Allora caro Gino , dobbiamo diventare come il Monaco e Barcellona, meglio del Liverpool,Manchester Juve età. Ecc.ecc. Gusti ( e pretese) sopraffini da vero gourmet del calcio e chissà ,anche della vita . Complimenti vivissimi.

  2. Per diventare realtà occorre non perdere con squadre come in Napoli e la Roma altrimenti la realtà è un’altra!

  3. michele da milano

    Siamo tutti orgogliosi di voi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*