Paulo Sousa: “Sul secondo gol paghiamo la scelta di Badelj e Roncaglia. Sono certo, lotteremo con le grandissime del campionato”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, esce da queste due partitissime con due sconfitte ma anche con molte certezze in più sulla sua squadra: “Certo che la Roma ha un organico più importante, ma sul campo ha vinto la squadra più concreta. Il secondo gol? Eravamo piazzati bene, perché eravamo in superiorità numerica. Solo che Roncaglia e Badelj hanno preso la stessa decisione di andare a pressare e ci siamo ritrovati scoperti. C’è il rischio di abbattersi, ma non possiamo farlo. E’ questa la squadra che voglio vedere e sono questi i giocatori che voglio vedere: intensi e con grande voglia di vincere. Abbiamo fatto di tutto, ma ci è mancata la concretezza. Per quello che abbiamo creato, oggi meritavamo molto di più. Io sono stato chiaro e onesto fin dall’inizio: i giocatori che abbiamo cerchiamo di migliorarli. Io sto vedendo un Bernardeschi che sta crescendo tantissimo, facendo tanti ruoli. E oggi ha fatto come gli altri una prestazione di grandissimo livello. Ci manca qualcuno? Vuol dire che questa è un’opportunità per chi c’è. Questa settimana non è stata una settimana fortunata nei dettagli, ma se continuiamo così, questo processo continuo di crescita, saremo competitivi e potremo combattere con le grandissime squadre del campionato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. la squadra ha fatto una gran partita
    paghiamo episodi sfortunati e le lacune che avevamo a settembre
    ma obiettivamente, con la rosa che abbiamo stiamo facendo miracoli

    mancanza di un terzino destro e un centrale
    kuba non è cuadrado,salah o joaquin
    sousa vorrà un centrocampista da mettere vicino a vecino(se suarez non esplode)
    sono sicuro che la società seguirà le direttive di sousa
    si venderà qualcuno x fare cassa(ilicic)e speriamo in un piccolo budget da parte dei DV.

    fiero di questa squadra

  2. Bravo Gibi hai centratoin pieno il problema.

  3. No Sousa sul secondo gol paghiamo lo sbaglio netto dell’arbitro che doveva dare fallo di De Rossi su Vecino e ancora mi chiedo come un arbitro che era li a due passi e visto tutto abbia lasciato correre , forse perché il fallo era vicinissimo all’area della Roma con il rischio che se dava punizione si poteva anche metterla dentro.

  4. A Paulo ha risposto adv con le parole dette al tifoso fuori dallo stadio: dané ghe nè minga. Per il resto bravi ragazzi, i momenti difficili sono arrivati e per fortuna sono arrivati in tempo utile. Ad aprile potremo essere ancora in alto se manteniamo umiltà e concentrazione. SFV.

  5. Intanto cominciamo a vincere le prossime tre partite di fila poi se ne riparla! Si parla troppo di sfortuna….ma si chiamano errori gravissimi fatti con scuadre già superiori a noi,così non si va da nessuna parte.

  6. senza polemica …. credo che questa classifica sia in qualche modo bugiarda, abbiamo giocato contro napoli e roma perdendo … si parla sempre di episodi per giustificare le sconfitte, gli episodi li creano i giocatori a meno che non si tratti di un chiaro torto arbitrale, abbiamo perso perche’ inferiori, la Roma ci ha aspettato e ci ha infilato … semplice! veniamo da tre sconfitte consecutive …. fatto non trascurabile! godiamoci la classifica ma non siamo da champions

  7. Sento troppi complimenti.
    Si è persa la terza partita di seguito…
    Io inviterei tutti a tanta umiltà e lavoro duro.
    Vorrei finalmente una squadra compatta che difende in 11 e di tanto in tanto ASPETTA gli avversari per poi ripartire.
    La partita che ha fatto la Roma, insomma!
    Si vince in quel modo contro le grandi, oggi.
    Invece sia a Napoli che oggi attacchi, sprechi e becchi reti evitabili.
    Ripeto: troppi complimenti.
    Son 0 punti nelle partite in cui dovevi farne 2, con due pareggi.
    Leggo poi pagelle fatte a caso.
    Berna e Kalinic oggi davvero lodevoli.
    Il primo sbaglia sul primo gol. Ma ci sta che perdi un contrasto con Naingolan.
    Il secondo un ira di Dio…. Tiene su la squadra da solo, corre come un matto e non perde una palla.
    Peccato per le due occasioni fallite….
    Il resto così così, con citazioni positive per Gonzalo e Vecino.
    Citazioni negative: Sousa. Perché aspetto il 35 a mettere Baba? Ogni tanto le due punte rischiale!!! Rossi: ragazzi, fa male dirlo. Ma è’ un ex giocatore. Se va fatta bene ti potrà tornare a fare mezz’ora da vero giocstore. Guizzo innato in area. Ma passeggia in campo…..Ilicic: che dire…. Fa tenerezza. A volte ti stupisce. Altre ti fa imbestialire. Un giocatore troppo umorale, che in queste partite rischia di diventare inutile. Come ieri sera.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*