Pedullà: “A questo punto meglio lasciar partire Joaquin. Mexes? Pista ancora aperta”

image

Il giornalista Alfredo Pedullà è intervenuto a Radio Bruno Toscana per il consueto punto di mercato, a due giorni e mezzo dal gong finale: “Mi fa un po’ pensare la tempistica della vicenda Joaquin. Liberarlo in extremis vorrebbe dire dare ragione al giocatore, sarebbe stato meglio liberarlo prima. Non sarà mai come prima, nel caso rimanesse perchè magari beccherà qualche fischio e non sarà sereno. A questo punto sarebbe meglio lasciarlo partire. Isla è tra Marsiglia, Siviglia e Palermo. Widmer? Non credo arriverà in prestito. L’Udinese non ha la necessità impellente di cedere giocatori. Mexes? Nome apertissimo. In generale fossi nella Fiorentina prenderei un difensore motivato, magari in cerca di riscatto.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. Assolutamente da non vendere la tribuna e’ comoda e si vedono bene le partite non cedere per niente a un bambino cresciuto viziato, ricco, poco riconoscente verso una società che lo ha preso quando nessuno credeva più in lui e poteva davvero smettere con il calcio ⚽ giocato

  2. Con i 4 soldi che offre il Betis per Joaquin mi leverei la soddisfazione di spedirlo in tribuna per un anno!
    Con tutti i proclami che questo signore fa sui social fa veramente schifo: sembra che alla Fiorentina sia in galera…
    Dovrebbe vergognarsi!

  3. Cisko73 non é solo una questione di principio, non riesci a capire che se a Joaquin venisse consentito di andarsene, con il prezzo per giunta stabilito dalla società acquirente, sarebbe un grave precedente che traccerebbe la strada a tutti coloro che un domani, pur vincolati da un contratto, volessero cambiare aria? Se ad una società dalle risorse non illimitate non è consentito neanche di programmare perché il giocatore oggi c’è e domani forse addio ad ogni residuo sogno di gloria.

  4. Al di là di tutto una lezione di stile comportamentale va data a questi mocciosi viziati e sarebbe un messaggio significativo anche alle altre squadre, giocatori ma soprattutto questi famelici procuratori che sono la vera causa di queste sceneggiate a dir poco disgustose.

  5. Cisko sicuro?
    Tra centrocampo e difesa neanche houdini

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*