Questo sito contribuisce alla audience di

Pedullà: “Bernardeschi vorrebbe restare in Italia. Simeone? Il Genoa non vede l’ora di venderlo”

Il giornalista e noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà è intervenuto a Radio Bruno Toscana per fare il punto sui movimenti di mercato in casa viola. Queste le sue parole: “La prossima settimana potrebbe arrivare la chiusura sulla trattativa che porterebbe Borja Valero all’Inter. L’intesa tra le due società c’è da tempo, adesso si aspettano solo le parole dello spagnolo. Poi in seguito toccherà prima risolvere la questione Bernardeschi per poi passare alle operazioni in entrata. La Juventus nel frattempo ha già preparato i soldi per l’acquisto, dall’altra parte credo che la Fiorentina non tirerà troppo la corda vista anche la scadenza sul contratto del giocatore. In questi casi credo sia molto difficile chiedere più di 45 milioni. Il giocatore la sua scelta l’ha già fatta: dovendo partire preferirebbe restare in Serie A anziché andare all’estero. Se Badelj parte, forte l’interesse dei viola su Bertolacci del Milan. Per sostituire Bernardeschi credo che alla Fiorentina serviranno come minimo due giocatori. Il Cholito Simeone è esuberante come tipologia di calciatore, credo che la valutazione di 25 Milioni sia veramente troppo alta. Il Genoa non vede l’ora di venderlo”.

sostituire Bernardeschi serviranno due giocatori.
Simeone è un ragazzo esuberante, la valutazione di 25 milioni è troppo alta. Il Genoa non vede l’ora di venderlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Simeone sui 18 milioni sarebbe giusto…noi chiediamo praticamente 40 milioni per il ventenne chiesa e gli altri non possono nemmeno chiedere la metà per i loro giocatori??voi al posto del genoa non avreste chiesto i soliti soldi?

  2. Simeone ne vale dieci quindici stop.
    Bernardeschi mandatelo ovunque ma non ai gobbi.

  3. Continuo non avevo finito mi e’ partito il commento ma i procuratori si stanno accorgendo che il calcio sta fallendo , gia’ 25 societa’ sono fallite si stanno accorgendo che non c’e’ piu’ un imprenditore italiano che voglia fare calcio neanche in serie A , quindi se non arrivano gli stranieri (oramai siamo invasi da stranieri da tutte le parti) il calcio in Italia muore girano certi prezzi in giro x giocatori mediocri e appena sufficienti che un tempo con il costo di uno ci costruì una squadra non ci siamo prima o poi’ il sistema collassera’ ci sara’ una fine è magari un nuovo inizio ricominciare da zero come le guerre si distrugge per poi ricostruire sperando ,facendo tesoro degli errori fatti PENSATE CHE SONO TROPPO PESSIMISTA UN SEGUACE DI CASSANDRA chissa?

  4. Aiutatemi voi ma mi sbaglio o Bernardeschi sarebbe il ptimo giocatore cresciuto nei vivai della fiorentina mi sembra da l eta’ di 10 anni che forse andra’ alla Juventus ? Mi fa male questa cosa la Fiorentina li cresce e gli altri se li godono si tanti soldi ma in campo non vanno i soldi eppoi si spera sempre che dal settore giovanile possano arrivare le risorse x la prima squadra quale quelle degli altri maledetta legge bosman che mandera’ il calcio in rovina x colpa dei procuratori ma se il gioco finisce si troveranno con il sedere x terra anche loro tiratura che la corda si spezza

  5. Simeone 25 milioni, si ma di pedate a Preziosi.

  6. 25 milioni x SIMEONE lascialo a preziosi….ma NESTOROVSKI non piace a corvino costo sara’10 milioni circa e sono sicuro che questo fa’ 17 goal…..se era x per me l’avevo gia’preso…….

  7. Senz’altro Simeone è un buon giocatore valutabile sui 10/15 milioni di euro non di più al momento, se preziosi vuole 25 milioni si rivolga al suo amico Cairo.

  8. I SOLDI NON SONO I MIEI MA 25 MILIONI SONO TROPPI PER UN CAMPIONATO FATTO DECENTEMENTE CON QUEI SOLDI SI TROVA MOLTO DI MEGLIO PENSATE CHE GOMEZ E’ STATO PAGATO 25 MILIONI UNO CHE HA FATTO UN MAREA DI GOL E NON CON IL GENOVA QUINDI CORVINO TI DO UN CONSIGLIO NON FARTI INF………. DA QUELLA VOLPE DI PREZIOSI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*