Questo sito contribuisce alla audience di

Pedullà: “Calleri vuole sbarcare in Europa, Tello può rimanere a Firenze con un prestito con obbligo di riscatto. Gabbiadini…”

Tello in azione. Foto: Activa Foto

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà è intervenuto a Radio Bruno Toscana: “Rui Costa? Questa situazione di stand by potremmo trascinarcela fino al weekend. Il Benfica non vuole perdere Rui Costa, nonostante un ultimo periodo in cui il portoghese non è stato al centro del progetto lusitano. Affari tra Bologna e Fiorentina? Per come hanno trattato Corvino non credo, i modi scelti dal club felsineo non mi sono piaciuti: poi nel calcio ci può stare tutto. Gabbiadini non entrerà nell’operazione Diawara, è più facile che entri nell’eventuale trattativa con la Fiorentina per Vecino. Chi acquista l’ex Napoli fa veramente un gran colpo: se dovesse rimanere in Italia i viola sono una delle squadre favorite per prenderlo. Il mercato è in stand-by perché il direttore sportivo si è insediato da poco e non perché Corvino sta aspettando la sua spalla. Calleri potrebbe essere un ipotesi per la Fiorentina, visto che a gennaio il Bologna è andato ad un passo dall’acquistarlo. Il suo sogno è sbarcare in Europa. Tello? Al secondo anno le condizioni dovranno essere cambiate, sarebbe sorprendente un altro prestito. L’idea buona potrebbe essere quella di un prestito con obbligo di riscatto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sportiello
    Zappacosta gonzalo astori alonso
    Vecino Badelj borja
    Bernardeschi liajic
    Immobile

    Lezzerini
    Piccini lopez izzo masina
    Bruno f. Verre viani
    Tello giaccherini
    Kalinic

    Così si può ambire al 3 posto, alla coppa Italia e alla finale di Europa league.
    Se facciamo una squadra + scarsa di questa e’ inutile che ci vengano a raccontare grandi storielle.
    Ricordiamo che la juve e’ inarrivabile, il napoli si migliorerà, la roma con l’innesti giusti sarà molto forte e in + dobbiamo metterci il mercato dei cinesi di inter e milan.
    Svegliamoci perché sennò si arriva 6 il prossimo anno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*