Pedullà: “Gomez, adesso vale più di sei milioni. Capezzi inspiegabile”

L’esperto di calciomercato, Alfredo Pedullà, prova a indicare le trattative della Fiorentina, anche se al momento sembra tutto molto fermo. Questo il pensiero di Pedullà a Radio Bruno: “La Fiorentina ha scelto di non contro riscattare Capezzi. Non lo condivido. Non si possono perdere ragazzi così giovani in questo modo. La Fiorentina aveva il dovere di blindarlo perché è un ragazzo importante e di qualità e comunque avrebbe fatto plusvalenza. Giaccherini? Appena finirà l’Europeo capiremo chi seguirà Conte e chi no, ma è chiaro che se scende in campo il Chelsea sbaraglia tutti. Ora per Gomez, forse, non bastano neanche 6 milioni di euro“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Come tutti gli anni criticate e poi siamo sempre li…ma non vi entra in testa una cosa nessun presidente di calcio butta via i soldi…il primo problema sono i giornalisti che alimentano polemiche senza senso guardata il caso Gomez turni ne parlano prima si perde x 1000 euro poi una squadra tedesca offre 14 milioni ragazzi ma così lo so fare anch’io il giornalista la mattina mi alzo e scrivo… x quanto riguarda Capezzi volete la verità… gli hanno rinnovato il contratto l’estate scorsa di un anno… Capezzi a dicembre gennaio è andato a firenze xk voleva il prolungamento del contratto prade e company evidentemente non credevano in lui e non gli hanno fatto il nuovo contratto… redazione potete verificare se questa mia notizia è vera?
    Kmq questo è un mio pensiero ma come ha rinnovato Berna che era cercato dalla juve sassuolo ecc non voglio pensare che il Crotone ha una forza contrattuale superiore alla fiorentina…

  2. Spiegabile solo con la insaziabile voracità dei Della Valle che ci rende meno competitivi del Crotone.

  3. Contestare questi Proprietari che con arroganza hanno gestito la Fiorentina, credendosi i salvatori della Patria.
    Nella realtà dei fatti hanno mostrato una incapacità disarmante e in 15 anni non sono riusciti a capire proprio niente.
    Inanellano un errore dopo l’altro.
    Volevano farci credere che seguivano una programmazione di crescita sportiva.
    Ma dove?????????
    Ma non diciamo caz****!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*