Questo sito contribuisce alla audience di

Pedullà: “I prossimi colpi sono Diallo e Karamoh, poi sarà settimana clou anche per Bernardeschi”

Yann Karamoh, attaccante del Caen

A Radio Bruno, l’esperto di mercato Alfredo Pedullà commenta il mercato viola, a partire da Badelj: “Ho parlato dello Zenit, che ha una lista che comprende anche Brozovic: Badelj faceva parte però dei calciatori richiesti ai tempi dell’Inter da Mancini. Il club russo di soldi da spendere ne ha tanti, mentre sui club italiani c’è molta freddezza. Kalinic-Milan? Ci sono tanti punti interrogativi, perché devono cedere Bacca e Niang prima; magari si libera prima Ilicic, che può trovare un estimatore. Diallo-Karamoh? Sono i prossimi colpi, dopo l’arrivo di Gaspar. La Fiorentina è messa bene, manca poco per chiudere e nella prossima settimana immagino si possa entrare in discorsi anche più concreti per Bernardeschi. Gaspar-Venuti per la fascia? La penso come Venuti, che preferirebbe rimanere al Benevento. O uno torna alla casa madre per fare il titolare, oppure per fare l’alternativa forse è meglio rimanere dove si è già”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Quoto roberto. Servirebbe anche tanto ad evitare malintesi e fare chiarezza,che farebbe comodo a tutti.

  2. Ah e con quei 20 milioni Paredes dalla Roma

  3. Mandragora Pjaca e 20 milioni e a Torino c’è lo porto io con il risciò

  4. Venuti ha la grande possibilità di giocare in A in una squadra che conosce con un allenatore che crede fortemente in lui, lasciarlo a benevento è la cosa più logica!
    Uno può tornare alla casa madre anche per fare la riserva purché ci sia la possibilità di trovare spazio o comunque essendo pronto per un campionato da parte alta della classifica.. Bernardeschi è tornato per fare l’alternativa poi se uno è forte il posto se lo guadagna!!
    Diallo-karamoh? Sono giovani e molto promettenti, si dice che corvino si sia mosso molto in anticipo per raggiungerere un buon accordo.. Aspetto di vederlo, sembrano dei bei colpi.. Però a dispetto di tanti giovani mi aspetto anche colpi di una caratura diversa.. Soprattutto un centrocampista e un esterno d’attacco se Bernardeschi va via!

  5. Con i giovani ci vuole pazienza, a meno che non domostrino di essere già dei super; La Fiorentina si disfa troppo presto dei giovani, mentre dovrebbe tenerli, quelli che si sono messi in luce, per qualche anno, facendoli maturare in altre squadre che garantiscono di farli giocare. Sarebbe opportuno che la società dichiarasse che da quest’anno inizia un nuovo ciclo, con ringiovanimento della squadra e che si punterà a testare, gradualmente, quelli più promettenti, senza tralasciare di provarci per l’ Europa Ligue…senza obbligo; parlare chiaro e dare il via a un anno di nuova linfa che potrebbe far ritornare a divertire il pubblico…la fame vien mangiando….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*