Questo sito contribuisce alla audience di

Pedullà: “Jovetic-Fiorentina si può fare, ma c’è un ostacolo”

Certamente Jovetic lascerà l’Inter nei prossimi giorni, nel mercato di gennaio, e la Fiorentina resta un’ipotesi. Pioli lo ha già messo alla porta e per JoJo non resta che trovare la soluzione giusta. Alfredo Pedullà, esperto di mercato, sul proprio sito fa il punto proprio sul futuro di Jovetic: “JoJo sembrava destinato a tornare in viola già ad agosto ma la volontà da parte della Fiorentina di non pagare tutto il suo ingaggio (3,5 milioni di euro netti) portarono infine l’Inter a toglierlo dal mercato. La trattativa adesso potrebbe però riprendere anche se bisognerà comunque capire chi pagherà il riscatto obbligatorio da poco meno di 15 milioni destinato al Manchester City“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Darioneviola

    Sai quanti giocatori si deve vendere prima di superare codesto intoppo ?!?!?
    Giusto per non farsi trovare impreparati

  2. Appena i Della Valle potranno tornare a investire …….

  3. Personalmente preferisco tenermi Zarate piuttosto che spendere quei 4 spicci che abbiamo per un mezzo giocatore quasi sempre rotto.
    Mi chiedo quando impareremo a fare le squadre dalla testa anziché dai piedi….dovremmo pensare a prendere due terzini degni del ruolo piuttosto che l’ennesima mezza punta. La Juve insegna…ha già preso caldara per il prossimo anno dopo aver preso l’anno scorso Rugani…praticamente sta lavorando per tempo per sostituire Bonucci e chiellini!
    La verità è che con questa proprietà non vinceremo mai nulla!!!

  4. E’ una situazione completamente anomala:chi paga,chi paga,chi paga,Jovetic non gioca da tanto tempo e si rompe facilmente,cosa ce ne dovremmo fare di un giocatore cosi e poi…con quello che costa,figuriamoci con i DV.

  5. Questo le finito e sempre rotto pioli se lo vuole levare dalle p…e….stai a vedere che si piglia noi polli come siamo……

  6. Fiorentina Basket -Cecina San Marcellino ore 21..
    Riempiamo il Palazzetto..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*