Questo sito contribuisce alla audience di

Pedullà: “L’Inter per Mor spenderà come la Fiorentina, non di più. Non capisco la scelta del giocatore

Emre Mor, attaccante del Borussia Dortmund

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha parlato a Radio Bruno del mercato della Fiorentina:Emre Mor? La Roma non c’è mai stata, punta tutto su Mahrez. L’Inter viaggia alle stesse cifre della Fiorentina, non 20-25 milioni. L’Inter paga una cifra non superiore ai 15 milioni. E’ chiaro che l’Inter ha un fascino diverso. E non esclude Karamoh. La scelta di Emre Mor? Cosa fa in una squadra come l’Inter, non sono sicuro sulla sua scelta: meglio fare il protagonista a Firenze o la comparsa a Milano?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

29 commenti

  1. Io se fossi un giocatore ventenne come lui l’Inter la eviterei come la peste dato che rovina la stragrande maggioranza delle giovani promesse che prende…d’altro canto ci penserei bene anche sul’andare alla Fiorentina in questo periodo burrascoso…

  2. Resto basito per la domanda che si è posta Pedullà come mai Mor ha scelto l’Inter e non la Fiorentina. Una società che tende a risparmiare anche sull’acqua minerale (la notizia è riferita da Fiorentinanews pubblicando il commento del giornalista Bucchioni e dalla società non è arrivata nessuna smentita) come fa a pagare un discreto stipendio ad un giocatore? Siamo ridotti malissimo e quel borioso di Diego Della Valle continua a fare i dispetti, usando l’arma della cessione di tutti i giocatori talentuosi, per vincere la sua sciocca battaglia. Purtroppo non si può fare la rivoluzione per una squadra di calcio. Se il tempo si fosse fermato a vent’anni fa, li avremmo trovate quattro brave persone che avrebbero rischiato il carcere ma sarebbero riuscite a cacciare a pedate al sedere i fratelli Della Valle, Corvino e Cognini. Oggi siamo più rispettosi delle regole del vivere civile e allora a farla da padroni sono gente malvagia come i fratelli Della Valle e i loro scagnozzi Cognini e Corvino. Che tristezza! Ma dobbiamo adeguarci al detto: o ti prendi questa minestra o ti getti dalla finestra!

  3. S69, oramai per Stefano difendere l’indifendibile è una questione di principio.
    Ho letto che sono stati fatti 11.000 abbonamenti non voglio giudicare chi ha fatto l’abbonamento , ma qui si rasenta l’autolesionismo e poi c’è chi si lamenta della gestione dei DV , vanno ceduto tutti i migliori incassano fior di milioni fanno i peli alle pulci stanno facendo figurette a destra e manca e che fate voi fate gli abbonamenti be allora fanno bene nel prendervi per il ……. i DV , bisogna voler bene alla maglia giusto ma si può voler bene alla maglia anche non facendo l’abbonamento e comprando di volta in volta il biglietto delle partite della Fiorentina.

  4. Ma come non capisci? Pupazzo scemo

  5. Voto Antonio !
    Ha ragione al 100% ,mach rammolliti siamo diventati. Boicottaggio a testa bassa. Stop abbonamenti stadio e tv . Striscioni continui e visite pacifiche ma decise alla sede. E quando ci sarà il pitti , striscioni anche li.
    Nessuno con le loro ciabatte ai piedi.

  6. L’evidenza fa capire che siamo molto poco appetibili per i nuovi possibili giocatori.
    Al momento non ci sono condizioni favorevoli e questo influisce sul mercato

    Certo che se la società avesse PROGRAMMATO per tempo invece di cercare di fare acquisti last minute oggi non si parlerebbe così.

    Si sapeva BENISSIMO che diversi “pezzi pregiati” sarebbero stati ceduti soprattutto in considerazione dell’ultima stagione, quindi le cessioni eccellenti era state ampiamente previste.

    Proprio per questo che bisognava programmare il futuro invece di subire il mercato delle altre squadre con potenziali economici e con appeal sportivi superiori a quello della Fiorentina.

    Questo non è un comportamento professionale e sa tanto di vivacchiare al giornata con tanta approssimazione.

    Momenti molto bui…

  7. ha senso e dimostra che le copppe sulla scelta dei giocatori non influiscono. Non se si parla di europa league . all’inter in futuro può giocare nell’europa che conta ed in questa fiorentina se va bene sei di passaggio e allora se all’inter sará chiuso la gavetta cue farebbe da noi La fa in prestito per tornare poi all ‘inter più maturo ed in una squadra che ha scelto lui d che conosce giá rispetto ad una che vince un asta una lotteria dove gli unici vincitori son 2 che con la fiorentina hanno giá ottenuto il ritorno di immagine che gli serviva e quindi la gettano via come un rifiuto.

    Poi una viola così non ha molte chance di far bene a differenza dell’inter

  8. O miei bravi fiorentini non vi riconosco piu, non sono di Firenze ma ci vengo spesso, tifo viola da quando avevo 8 anni, ed adesso ne ho 60 ,ho pianto, ho rotto radioline quando siamo andati in B, ho sofferto gli anni bui del fallimento,ma uno schifo del genere non l’avevo mai vissuto, la rabbia è enorme, quattro pezzi di me……hanno messo in ginocchio la mia amata città, io che dal sud tifo viola da una vita dico che bisogna farsi sentire pesantemente, protestare, non si può permettere a questi stronzi di fare quello che stanno facendo. Andare alla sede fare casino, ai campini, possibile che dai tempi di Baggio siate così cambiati? Tutti rammolliti ? Per la vendita di Baggio, io ho vissuto giorni di caos a Firenze, ma ero felice ,si in quei giorni ero lì, Firenze ed il mondo tremava. Ed adesso ,si fanno 11000 abbonamenti, come siete cambiati. Se non daremo il fatto loro a questa gentaglia faranno di noi, di voi, quello che vogliono. Firenze alla guerra. Alla guerra, e scacciamo questa marmaglia ,fuori da tutto e lasciassero la squadra gratis perché hanno già rubato abbastanza. Maledetti.

  9. Non lo capiamo neanche noi.Se le condizioni erano uguali,naturalmente ha scelto l’Inter(ma guarda un po’).Qui non ci sono piu’ speranze,a questo punto spero che la squadra sparisca(una volta era successo ed io ero quasi contento)cosi’ non saremo piu’ oggetto di soprusi,di derisioni e,soprattutto,di classifiche preordinate.Non capisco perche’ io debba partecipare ad un campionato dove regolarmente devo arrivare dietro di te

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*