Pedullà: “Sepe in viola, ci siamo. Nei prossimi sette giorni si metterà in moto il mercato della Fiorentina, ecco i nomi”

image

Il noto esperto di mercato Alfredo Pedullà è intervenuto a Radio Bruno Toscana: “La Fiorentina ha fatto bene a mettere il diritto di recompra per Piccini: se dovesse far bene è giusto che i viola possano riscattarlo. Baselli e Zappacosta? La Fiorentina non doveva farsi scappare la coppia dell’Atalanta, soprattutto a 10 milioni. Fino ad ora il club dei Della Valle è stato fermo ma sono fiducioso che da qui ad una settimana accadrà sicuramente qualcosa. Aquilani si sta mordendo le mani per non aver accettato l’offerta da 1.7 milioni della Fiorentina. Sepe? Ci siamo, ci sono stati dei contatti anche un’ora fa. Con il prestito secco ci sarà un premio di valorizzazione che verrà quantificato. Non è stato messo il diritto di riscatto perché la Fiorentina non voleva scegliere una cifra a scatola chiusa: se dovesse far bene i viola potrebbero pensare di riscattarlo nel mercato di gennaio o a giugno. Sala è un obiettivo per la Fiorentina anche se non è ancora una trattativa calda, Sabelli invece è nel mirino di Lazio e Sampdoria: i viola l’hanno seguito ma non hanno affondato e non sono favoriti. Destro? Il Monaco è più lontano, rimane nel mirino della Fiorentina in caso di addio di Gomez”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. …niente di nuovo allora oltre il nulla…

  2. Claudio San Miniato

    Mah…

  3. Ha preso, scusate!

  4. beh! mi pare un pò desolante!
    ma credo che tutti quei dirigenti,qualcuno ha già il conigliolo ni cappello!!
    anzi! più di uno!
    e che siamo discheri noi?
    forza viola sempre e cmq

  5. Io spero che prendano Iacopo Sala piú forte di Zappacosta. Poi i DV devono iniziarsi a chiedere perché Baselli costava 8 milioni per la Fiorentina mentre il Toro per dieci a preso anche Zappacosta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*