Pellegrini: “Alla Fiorentina sono mancati tre giocatori in questa stagioni. La squadra crede ancora all’Europa”

Borja Valero controlla la palla. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Luca Pellegrini, ex giocatore della Sampdoria e attuale opinionista per Sky Sport, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Tutte le squadre che non sono coinvolte in particolari obiettivi stanno onorando il campionato: chi non lo sta facendo è proprio chi ha bisogno di fare punti. Per Giampaolo questo è stato l’anno della consacrazione: ha fatto crescere moltissimi giocatori e scoperto talenti incredibili, come Schick. Quest’anno alla Fiorentina sono mancati tre giocatori che la scorsa stagione avevano fatto la differenza: i gol di Ilicic si sono trasformati in pali, Borja Valero ha avuto una reazione d’orgoglio ieri contro il Bologna e Gonzalo sta pagando il conto con l’età che avanza. Europa League? I giocatori ci credono, come dimostrano le due partite vinte all’ultimo minuto: ieri la Fiorentina non mi è assolutamente dispiaciuta. La squadra e l’allenatore sono unite, non so come sono i rapporti con la società. E’ difficile dal punto di vista psicologico far ricredere i tifosi e raddrizzare una stagione che non sarebbe dovuta andare in questo modo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*