Pepe Mel: “Joaquin non è ancora pronto, dobbiamo aspettare un po’ per vederlo al massimo”

Pepe Mel, allenatore del Siviglia, è intervenuto in conferenza stampa parlando anche dell’ex esterno della Fiorentina Joaquin: “Non è ancora al massimo della forma. Inoltre ha sofferto qualche guaio fisico e si è allenato poche volte con il resto della squadra. L’idea è sempre quella di accelerare i tempi e farlo giocare qualche minuto: dobbiamo stare attenti ed aspettare il vero Joaquin”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Finirà la carriera con il Betis, ma in serie B dove retrocederà già da quest’anno.
    Non date più notizie su questo burattino!.

  2. Dino , hai visto le amichevoli? È stato forse il migliore dando continuità alla scorsa stagione dove fu 1 dei + continui,
    Il betis comunque viene dalla b, Joaquin puo’ essere il loro valore aggiunto in questa stagione e pure nella prossima.
    Come lo scorso anno non ha mai corso,
    È sato in passato uno dei migliori esterni offensivi ma nello scorso anno si faceva tutta la fascia come un ragazzino, rimesso come esterno offensivo puo’ decidere pure giocando 20 o 30 minuti ma ancora puo’ farne di partite intere,
    I Di Natale e Totti hanno 4 o 5 anni piu’ di lui, sono giocatori di classe e joaquin è integro,
    + integro di molti dei nostri che purtroppo nell’ultimo anno hanno giocato meno della metà delle gare disputate da joaquin(Rossi, kuba bernard e rebic hanno saltato l’ultimo anno, che dovremmo dire noi che questi x ritornare ocntinui dovranno giocare e avere tempo ,
    Joaquin ha perso un mese con questa storia del ritorno in spagna e deve ritrovare la testa , la troverà noi ritroveremo almeno Bernardeschi e rossi
    ma ci vuole tempo,
    Mi sbagliero’ ma il betis è normale che ha vimto ,
    Joaquin a 2 soldi era un affare 2 anni fa e lo è ancora ma prmai nn ci si poteva fare nulla.

  3. Sia lui che il betis sono stati sciocchi. Lui non sara’piu’quello che era e il betis sara’deluso. Oltretutto lui lascera’il calcio da sconfitto e gli pesera’sempre. Doveva lasciare le cose e i ricordi come erano, vincevano tutti, cosi’hanno perso tutti. La viola alla lunga forse no, e’arrivato un giocatore che forse non sarebbe arrivato e ha dimostrato classe nella vicenda.

  4. nel proseguo dell’intervista sembra che abbia detto di voler venire a vedere il sostituto di Joaquin e portarsi dietro i video per rinnovarsi, grande plusvalenza e eccellente acquisto. Rogg il numero uno

  5. Tutti quanti si prega che la sua stagione si svolga in panchina e talvolta come subentrante in campo al 90esimo per perdere tempo

  6. spero che riesca solo a vedere le corride, almeno si ricorderà della spinta di firenze e dei suoi tifosi che sempre lo hanno amato.-
    <Adesso dopo stà figura…………… e non vada a cercare scuse che non lo capivano non lo apprezzavano, in fin dei conti è stato lui a dire che ha corso più con Montella che non in tutta la sua vita, e a quel punto era ritornato il giocatore apprezzato.-
    Adesso si vedrà se avra' ancora voglia di correre altrimenti tanta panchina e corride,.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*