Pepito alla ricerca della condizione: serve anche il campionato

Rossi Moena

Una certa continuità sotto porta Giuseppe Rossi l’ha trovata, almeno in Europa League, anche perché in campionato non si vede addirittura dalla sfida di Modena contro il Carpi. Inevitabile però che per incrementare la sua condizione sia indispensabile dargli minuti sul campo per acquisire il ritmo partita. Di positivo c’è che le due reti segnate a Belenenses e Lech Poznan sono arrivate al 90′, un piccolo segnale di tenuta sul lungo termine. L’Europa League però non c’è tutte le settimane e Pepito ha bisogno di giocare, anche in gare sulla carta molto dure dal punto di vista fisico. La partita con la Roma è sicuramente una di quelle e magari uno spezzone nel finale, a prescindere dal risultato, potrebbe scapparci. Resta lui d’altronde l’unico nella rosa della Fiorentina a poter risolvere la partita con una giocata estemporanea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Io di positivo in Rossi non ho visto proprio nulla, le due reti segnate allo scadere non sono servite a nulla. La sua prestazione, sia in portogallo che quella di giovedì, hanno dimostrato che il ragazzo non è ancora pronto e, finché noi siamo in lotta per il primato in classifica, le gare del campionato sono tutte delle finali nelle quali non si può scendere in campo con un uomo in meno fin dal primo minuto. Quando sarà pronto giocherà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*