Pepito due anni fa diventava leggenda, oggi cerca continuità in Europa League

Giusto due anni fa, il 20 ottobre 2013, Giuseppe Rossi diventava una leggenda del calcio della Fiorentina grazie alla tripletta in quel pazzo e fantastico Fiorentina-Juventus 4-2. Quella partita resterà scolpita nella memoria dei fiorentini e non per tutta la vita sia per la grande gioia di battere i bianconeri sia per come arrivò quel risultato, da 0-2 a fine primo tempo a 4-2 nella ripresa con un Giuseppe Rossi che sembrava giocare sospeso sul terreno di gioco. Oggi Pepito, due anni e qualche infortunio dopo, lavora per riavvicinarsi a quel giocatore che fece sognare Firenze e giovedì contro il Lech Poznan proverà a dare continuità anche sotto porta dopo il gol realizzato contro il Belenenses nella sua ultima apparizione. Il sogno di Giuseppe Rossi è quello di tutti i fiorentini che sperano un giorno di essere ancora una volta trascinati da lui in una partita come quel Fiorentina-Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. CORSA DI CUADRADO ATTIVATO DA BORQA E POI ROSSI TRAFIGGE IL GOBBO PORTIERE

  2. Sicuramente nonostante la sfortuna Giuseppe Rossi è già dentro la Storia della Fiorentina!!!

    Ti aspettiamo Campione!!!

    SFV

  3. Frutta e Verdú

    Ogni volta che rivedo quei gol mi commuovo! Forza Pepito dacci altre gioie simili!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*