Pepito verso la cessione all’estero, ecco le possibili destinazioni

Rossi Panchina

Il rilancio di Pepito Rossi rischia di passare per l’estero. Il giocatore vuol tornare seriamente in pista ma i 325 minuti giocati non gli bastano per sognare una maglia agli Europei. La Fiorentina viola non vorrebbe privarsene. In Italia piace a Torino, Genoa, Samp, ma garantire una maglia titolare è complesso, almeno in Italia. Per questo l’ipotesi estera è la più immediata da prendere in considerazione. Il Betis Siviglia non attraversa un buon periodo economico, per questo sono stati fatti passi indietro. Il Villareal, pur intrigato, non vuol privarsi della coppia Bakambu-Soldado. Discorso diverso per quanto riguarda la Real Sociedad: Rossi potrebbe diventare un efficace partner di Agirretxte. Pepito conosce il calcio spagnolo e non faticherebbe ad inserirsi: la Fiorentina dal canto suo al termine del prestito secco potrebbe ritrovarsi un giocatore rigenerato. Ma ci sono anche club inglesi: il Sunderland con cui c’è un ottimo rapporto di collaborazione. Ma anche il West Ham che vorrebbe rafforzare il pacchetto avanzato. A riportarlo è l’edizione online del Corriere dello Sport-Stadio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Se parte rossi invito la dirigenza a puntare su macheda. Si scommette che con sousa e kalinic risorge?

  2. Ma quale cessione. ..tra poco tornerà quello di prima , stia sereno che ci farà vincere!

  3. Pepito non và ceduto lo deve capire in tutte le maniere e da febbraio sarà utilissimo…è bene ricordargli che ce lo deve!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*