Per Cigarini serve un’offerta più alta, altrimenti non si muove

Cigarini Fiorentina Atalanta

La Fiorentina in questi ultimi giorni di mercato vuole portare a casa un difensore e un centrocampista. Per quanto riguarda il secondo calciatore Luca Cigarini resta il preferito ma i viola non sembrano intenzionati ad alzare l’offerta (poco superiore ai due milioni di euro) e l’Atalanta a queste cifre non lo cede e per questo, come ha detto anche Sartori poco fa, lo ritiene incedibile. Ma Cigarini può partire se la Fiorentina deciderà di alzare l’offerta avvicinandosi così ai 4 milioni richiesti. Con l’uscita di Mario Suarez arriveranno i soldi anche per aumentare l’offerta ma bisogna capire se la Fiorentina è pronta a spendere per Cigarini perché lo ritiene fondamentale oppure no, e questo lo sa solamente Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Mati x Fernando.
    Ma all’atalanta non possiamo dare gilberto, che in B non può andare?

  2. Mitici braccini!!!

  3. Sosa ha più volte detto che servivano giocatori con certe caratteristiche che consentissero, subentrando ad altri a partita in corso, di mantenere la stessa intensità per tutti i 90 minuti..Cigarini probabilmente rispondeva a questa necessità

  4. Ma il mitico (orami) Walace non costava, almeno si diceva, 6-7 mil. ? E bisognerebbe spenderne 4 per Cigarini ? Come diceva un amico di Livorno : ” be’ mi’ vaini “!

  5. A me Cigarini non dispiace, anzi m’è sempre piaciuto, ma oggi come oggi (a 30 anni) non ci spenderei più di 3 mln, altrimenti tanto valeva tenere Aquilani o non dare in prestito Capezzi che io ripiglierei al volo insieme a Bagadur e chiudiamo quì il mercato tanto l’antifona s’è già capita.

  6. Non resta che augurarci che, a fine mercato, la coperta non sia rimasta corta!…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*