Per l’appunto proprio prima della partita con la Fiorentina…

Una grande coincidenza. Daniele Pradè si è insediato alla Sampdoria ormai da diverse settimane, ma ancora non ha firmato il proprio contratto che lo legherà al club blucerchiato fino a giugno prossimo con opzione per la stagione successiva. La sigla verrà apposta proprio oggi a Roma, negli studi di Massimo Ferrero, il patron blucerchiato, proprio nella settimana che porta a Fiorentina-Sampdoria di domenica prossima. Al Franchi (dove ha lavorato per quattro anni) dunque, Pradè si presenterà da dirigente blucerchiato a tutti gli effetti per la prima volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Che dici “omino di ferro” rimpiangi i fallimenti?

  2. l’avere sempre il contratto in scadenza a dire il vero non gli ha pesato, e’ riuscito ad esaltarsi conquistando giocatori come Benalouane che aveva fior di richieste. Prade’ un uomo freddo e calcolatore.

  3. Prade` due anni fa alla Fiorentina per la prima squadra.. ha preso 48 giocatori..Almeno quindici di questi giocatori gli abbiamo pagato l’ingaggio e abbiamo pagato anche per liberarcene. E il Gennaio scorso abbiamo gettato dalla finestra 5 milioni x giocatori inutili. Inoltre abbiamo perso diversi giocatori a zero EURO.. Se questo è un buon lavoro qualsiasi persona può fare il direttore generale.

  4. L'Omino di Ferro

    Per il Bayern o le società inglesi è possibile. Il Bayern sono quasi 30 anni che ha bilanci in attivo o in pareggio. Anche Napoli e Lazio hanno bilanci in attivo o pareggio da anni. E anche la Juve ultimamente. Può piacere o no, ma purtroppo il futuro del calcio è questo. Sono finiti gli anni 80 e 90 con spese folli e fallimenti in serie.

  5. Non si riesce a capire il suo valore in una società che non vuole spendere un euro..anche per Corvino è uguale..vogliono rinforzare la squadra e avere un guadagno ..se per qualcuno è possibile..

  6. L'Omino di Ferro

    A Firenze era diventato un problema anche il fatto che Pradé avesse un contratto annuale sempre da rinnovare … Mi sembra che anche in altri lidi la musica non cambi …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*