Questo sito contribuisce alla audience di

Per Zaza la Juve non fa sconti, ma lui vuole l’Italia

Simone Zaza può essere davvero il principale candidato per il dopo Kalinic se il croato dovesse finire il Cina ma la Juventus vuole monetizzare e non sembra intenzionata a fare sconti a nessuno. La Fiorentina, infatti, sarebbe pronta a fare un’offerta per un prestito con diritto di riscatto per giugno mentre i bianconeri, sino ad ora, hanno alzato il muro e vogliono 20 milioni di euro cash per far partire l’attaccante. A queste cifre Zaza rimane dov’è, non solo per la Fiorentina ma anche per le altre pretendenti. La situazione però può sbloccarsi sul finire del mercato qualora la Juve non avesse trovato un’altra soluzione con Zaza che ha chiesto esplicitamente di tornare a giocar in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*