Perra: “Fiorentina ha consegnato il progetto per lo STADIO. Ecco quando iniziano i lavori, mentre la prima partita…”

Andrea Della Valle in tribuna d'onore. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Lorenzo Perra, Assessore all’Urbanistica del Comune di Firenze ha parlato a Lady Radio delle ultime novità sul nuovo stadio della Fiorentina: “Ieri sera l’Acf Fiorentina ha depositato il progetto per il nuovo stadio. Adesso inizia il processo per l’analisi della documentazione che avverrà nei primi quindici giorni del 2017, poi verrà convocata una conferenza dei servizi per discutere il progetto presentato. La conferenza avrà a disposizione 120 giorni ulteriori e verrà decisa una variante urbanistica dopodiché ci sarà un bando pubblico. Diciamo che il 2017 può essere l’anno per il completamento dell’iter burocratico, il 2018 l’anno del bando, mentre nel 2019 possiamo avere l’inizio della costruzione dei lavori, congiuntamente allo spostamento della Mercafir. Sbilanciandoci la prima partita nel 2021”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Claudiomiche

    S69 ultimamente avevo anche apprezzato qualche tuo commento. Ma qui l’hai ributtata in buca ad incisa non è andata come dici informati, quello è stato un investimento a rimessa per i Della Valle.una trappola bella e buona con promesse di cambio di destinazione sul piano regolatore comunali, cambio mai avvenuto quindi impossibilità di costruire. Qui ragazzi si vede che c’è premeditazione. Al di là di tutto

  2. Se io fossi al posto dei Della Valle, dopo aver letto questi primi 13 commenti postati da alcuni personaggi che rappresentano un parte della tifoseria della viola, darei l’incarico ad un fattorino di andare in comune e ritirare il progetto.

  3. Forse torna Nadal

    si, redazione noi ci crediamo, pippiri!

  4. il duca viola

    Mi fanno ribrezzo i della valle. …….a Torino in 4 patroni hanno fatto tutto!! Fate ribrezzo!!

  5. Iter burocratico un anno! Maledetti! Solo in Italia! E’ vergognoso! E’ da quarto mondo, sennò il terzo si offende!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*