Questo sito contribuisce alla audience di

Perù, a rischio la partecipazione ai Mondiali. Ipotesi ripescaggio per l’Italia?

Il presidente della FIGC Tavecchio. Foto: Footstats/Fiorentinanews.com
 E’ clamorosa l’indiscrezione che arriva del Perù: secondo quanto scrive il quotidiano LiberoLa Blanquirroja rischia addirittura l’esclusione dai Mondiali di Russia 2018. Questo perché il regolamento FIFA vieta che qualsiasi Federcalcio passi sotto il controllo di un organismo statale con funzioni di ministero. E questa è proprio l’idea della deputata peruviana Paloma Noceda, che ha proposto questa legge che se passasse,rischierebbe di estromettere la Nazionale dai Mondiali. E a beneficiarne potrebbe essere proprio l’Italia, anche se non è chiaro in questi casi quale debba essere la squadra ripescata: oltre all’Italia anche Nuova Zelanda, eliminata allo spareggio proprio dal Perù, e Cile, arrivatogli dietro nel girone sudamericano, potrebbero dire la loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Tifolamagliaviola

    Belloccia la Paloma! I Tavecchio ci sono anche in Peru’ e quando gli tocchi la federazione inventano qualsiasi balla … fedelmente riportata da Libero

  2. Penso che la quota di squadre europee sia stata raggiunta quindi nel caso di estromissione del Perù toccherebbe alla Nuova Zelanda

  3. e pure Ventura? Hahaha

  4. Nuova Zelanda sicura al posto del Peru,se dovesse essere estromesso

    ITALIA NO ,MA COSA INVENTATE

  5. CHE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Attualmente non faremmo una bella figura in quanto non abbiamo giocatori da Nazionale all’infuori di3 o 4 elementi,è ora di ridurre gli stranieri e dar fiducia ai nostri giovani.

  7. Casomai sarebbe giusto che fosse ripescata la Nuova Zelanda, perché è stata eliminata proprio dalla squadra che dovrebbe essere estromessa.
    Poi per il bene nostro stiamo a casa per evitare di fare ancora figure del cacchio!!!!

  8. Quindi tavecchio puo’ rientrare?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*