Questo sito contribuisce alla audience di

Pezzella: “Quando la Fiorentina mi ha contattato, Gonzalo mi ha fatto sapere che dovevo accettare l’offerta”

A Firenze per raccogliere l’eredità di Gonzalo Rodriguez. German Pezzella parla del parallelo con l’ex difensore viola su La Gazzetta dello Sport: “Abbiamo amici in comune – racconta Pezzella – Quando mi ha contattato la Fiorentina lui mi ha fatto sapere che dovevo accettare l’offerta. Lo ringrazio. I gol? Io ho rotto il ghiaccio col Bologna e spero di andare oltre le tre reti in campionato, il mio record. Però resto volentieri a quota uno se la Fiorentina conquista un posto nelle coppe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Perché? Non abbiamo speso quasi 20 milioni per Simeone? Nei soldi accantonati quest’anno dalle vendite ci sono anche quelli per riscattare Pezzella. Avendo poi il diritto di riscatto, se nel prosieguo dell’anno Pezzella dovesse giocare male o avete problemi, possiamo sempre rimandarlo al mittente (io spero e sono convinto che non sarà questo il caso). Mi sembra che sia tutto a nostro vantaggio, no? Perché non smettere invece di criticare a prescindere su qualcosa di cui, eventualmente, possiamo discutere il prossimo anno?

  2. I paragoni sono spesso pericolosi ….

  3. Pezzella farà senz’altro bene e diventerà il fulcro della nostra difesa. Vitor Hugo è stato invece malmenato dalla stampa dopo la partita con l’Inter, ma io ho visto solo una corresponsabilità sul primo goal, naturalmente in compagnia di Tomovic. Spero che venga presto data un’altra possibilità, a lui e a Milenkovic visti gli svarioni di capitan Astori (svarioni che sono costati goals).

  4. Michele da Milano

    Pezzella può far meglio di Gonzalo. Ma una considerazione va fatta: questo è in prestito con diritto di riscatto. E la nostra proprietà secondo voi tira fuori 10 milioni per prenderlo a giugno?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*