Pianticelle scomparse

Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il mercato estivo aveva portato a Firenze diversi giovani ma alla fine l’unico che è riuscito ad “imporsi” è stato Federico Chiesa, che comunque non trova grande continuità in prima squadra. Gli acquisti estivi, pagati a caro prezzo, però non rientrano assolutamente nei radar di Sousa e parliamo di giocatori come Dragowski, Toledo (lui però è in prestito), Hagi e Diks anche se gli ultimi due hanno almeno esordito con la prima squadra nei minuti finali di Cagliari-Fiorentina. Investimenti pagati a caro prezzo che però sino ad ora non hanno assolutamente fruttato. Corvino su di loro ha investito tanto, mentre Sousa sembra molto più restio a gettarli nella mischia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Politica societaria demenziale, si comprano giocatori giovani e si fanno marcire in panchina si fanno giocare brocchi in prestito che non verranno mai. riscattati. Taffazzi docet

  2. supercannabilover

    i talenti di vent’anni li compri a minimo 6-8 milioni vedi i vari Nastasic, Jovetic (10), Lijaicic .. quelli comprati a chiodo o con un sacchetto di lenticchie non tiri fuori nemmeno un buon panchinaro. L’unica e’ sperare in Hagi e Chiesa, ma chi li metterebbe in campo fissi dopo due mesi e mezzo del loro primo campionato di A all’eta’ che hanno e’ da folli.

  3. Caro Marco, ma chi sono i bidoni? Giocatori come Tello, Ilicic, Tatarusanu, Tomovic ecc. che li vediamo giocare ogni partita o i giovani calciatori promettenti come Chiesa, Toledo, Dicks che non abbiamo mai visto giocare? Per riconoscere i bidoni bisogna vederli giocare. Quindi, mentre sappiamo che i primi lo sono non possiamo dire altrettanto per i secondi. A Firenze sono stati lanciati tanti giovani che hanno fatto carriera quando la viola era di mezza classifica come adesso e non aveva nulla da perdere. Tutto dipende dal manico. Noi abbiamo un allenatore incapace e quindi queste sono le conseguenze logiche. Vorrei vedere questa squadra in mano a Donadoni o a Iachini. Speriamo si avveri.

  4. Intanto sgombriamo il campo da false informazioni. la società non ha pagato nessuno a caro prezzo, anzi ha venduto un giocatore a caro prezzo e non ha reinvestito niente. I giocatori presi al posto di Alonso si sono dimostrati giocatori mediocri e pagati poco. Sousa piano, piano ha utilizzato quasi tutti i giocatori, a differenza di tanti suoi colleghi, come ad esempio Sarri che aveva a disposizione giocatori ben più forti della Fiorentina. In campo ci vanno 11 giocatori e non possiamo certo mandare in campo dei bidoni, o giovani pseudopromesse per mandare in panchina i titolari. Non siamo l’Atalanta, capisco che la politica dei Della Valle ci ha portati al livello delle squadre provinciali, ma un minimo rispetto per la nostra storia ci vorrebbe

  5. L’ho detto in altra occasione e lo ribadisco I vari Diks, Toledo, Chiesa, Baba, Cristoforo sarebbero tutti titolari nella Atalanta che ci precede il cui allenatore non ha paura di vedere minata la propria immagina a lanciare i giovani; viceversa da noi uno come Kessié giocherebbe sicuramente in Primavera perché il buon Sousa non lo riterrebbe pronto per la serie A. Eppure tra EL e campionato lo spazio ci sarebbe l’aver voluto insistere su Kalinic, Ilicic e BV nei due impegni ci è costato 2 punti con la Samp perché stanchi. Purtroppo se non si in….za Corvino dopo aver speso tempo e denaro a portarli a Firenze a noi per ora non resta che fischiare.

  6. CARO PINO I TUOI PENSIERI SONO I MIEI.

  7. Liberiamoci di Paulo Souza!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Sousa e’ un pessimo allenatore. In porta continua a far giocare quel l’imbranato di Tatarusanu nonostante i suoi incredibili errori che stanno penalizzando la Fiorentina. Fa giocare Ilicic che non riesce a incidere nel gioco dei Viola. Fa giocare Tello che e’ un mediocre giocatore. Abbiamo dei talenti calcistici ma con Paulo Sousa non giocheranno mai. Che aspetta la società’ ad esonerare il portoghese?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*