Questo sito contribuisce alla audience di

Piccini e lo Sporting capitolano nel finale contro la Juventus. Bernardeschi rimane a guardare il suo ex compagno

Due scoperte di Saturni e della Fiorentina contro in Champions League, ma solo una è scesa in campo: Piccini titolare per lo Sporting Lisbona, Bernardeschi spettatore in panchina per la Juventus. Alla fine i biancoverdi portoghesi subiscono una beffa quando il risultato sembrava fissato sulla parità. La gara termina 2-1 per la Juve, un punteggio determinato da un autogol di Alex Sandro (che la Juve ha prelevato proprio in Portogallo, dal Porto), dal pareggio di Pjanic e dal gol partita di Mandzukic all’84’. Con questa vittoria la Juventus si ritrova al secondo posto con 6 punti ad inseguire il Barcellona primo a punteggio pieno. Lo Sporting invece è terzo con 3 punti, mentre l’Olympiacos è fermo a zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Claudio di Ferrara

    Come non essere d’accordo

  2. Ormai il ruolo di Buciadeschi è il Panchinaro .Nessun rimpianto per lui , non ha lasciato alcuna traccia nel mio CUORE VIOLA.GLI auguro per SEMPRE buona PANCA!!!!!!

  3. In tempi non sospetti avevo sostenuto che era un grave errore cedere Piccini gratis.Grave errore di chi non ha creduto in lui per prendere i Milic ,Brillante ,Olivera………

  4. Ma come il fenomeno…mister 40 milioni in panchina??? BUFFONE LUI E TUTTI I GOBBI!!!

  5. Piccini….che rimpianto….

  6. Piccini (titolare in CL) quasi regalato, Gaspar (4,5 milioni) riserva di Laurini. E lo pagano pure per fare queste minchiate.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*