Piccini, la Fiorentina non lo controriscatta e lui è pronto ad andare in Inghilterra

La Fiorentina non ha un terzino destro di ruolo decente in rosa, eppure non sembra aver proprio voglia di controriscattare dal Betis Siviglia, Cristiano Piccini. Quest’estate c’è l’ultima possibilità di esercitare il famoso diritto di ricompra che la società si era garantito al momento della sua cessione in Spagna, ma è un’eventualità questa praticamente remota. Tanto che lo stesso Piccini ha ora una trattativa avviata con il West Bronwich che vorrebbe portarlo a giocare in Premier League. Trattativa che ha buone possibilità di successo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Oronzo canà..

    Gli Costava troppo…ricomprarlo…i soldi dovevano essere destinati al buco di bilancio…

  2. Non ci sono parole. Fiorentino, cresciuto nelle giovanili viola, lo abbiamo visto giocarci per anni, sicuramente migliore di Tomovic e Diks nel ruolo, recuperabile con tre milioni di riscatto, investiremo invece sull’ennesima scommessa sconosciuta, magari riscattando Salcedo o Olivera. Cosa avrà fatto Piccini alla Viola? Secondo me in società hanno saputo che da ragazzino si lamentava che le Tod’s gli facevano male ai piedi e perciò le ha scaraventate nel Mugnone. Non c’è speranza di rivederlo a Firenze, anche se non è peggio di altre oscenità in rosa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*