Pin: “C’è una grave mancanza nella difesa della Fiorentina”

Astori in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Astori in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’ex difensore della Fiorentina Celeste Pin ha una spiegazione precisa sulle reti subite dai viola: “In questo momento non c’è tanta comunicazione tra i compagni di reparto. Nella seconda rete col Torino Tomovic fa fuorigioco da solo e gli altri non lo seguono. Ecco perché dico che gli errori sono di tutto il reparto. L’impressione è quella. Se non c’è dialogo diventa difficile difendere insieme. E’ il motivo per cui si sente l’assenza di un giocatore come Gonzalo. Reti subite solo quattro? Per questo ti fa ancora più rabbia. Se ci facciamo caso spesso e volentieri i gol presi non sono frutto di capolavori degli avversari e non nascono da una giocata del fuoriclasse di turno. La Fiorentina si fa gol da sola per qualche errore evitabile. Il portiere ti può aiutare guidando il reparto con maggiore autorità, parlando. Lo ripeto, per me la comunicazione è importante”, commenta a Viola Week.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Si ora tomovic sbaglia posizione e sono gli altri che non lo seguono ma va, il problema è che son 6 anni che perdiamo partite per i suoi errori e gli rinnoviamo pure il contratto fino al 2020

  2. Ma che cavolo dite!!! Lui ha alzato la mano non per comandare il fuorigioco ma per segnalare al guardialinee ‘irregolarità (inesistente) di Benassi. La mano se vuoi comandare il fuorigioco al limite la alzi prima. In realtà in allenamento dovrebbe essere stabilito chi sale per primo in modo da essere seguito dagli altri. Ma nei fatti erano disorganizzati. Si vede che mancava Gonzalo

  3. Pin ha ragione in parte, è vero che nel secondo gol del toro gli altri non seguono Tomovic che fa il fuorigioco, ma sul primo gol, dopo il doppio errore di Borja e Milic, Astori ha lasciato troppo spazio al Falco. Altro esempio di errore individuale sono i due errori di Gonzalo a Udine nei confronti di Zappata.

  4. La comunicazione è fondamentale ma anche la concentrazione. Crederci maggiormente. I gol presi nascono tutti da nostri errori evitabili.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*