Pinchiorri: “Chiedo scusa per quel ‘Firenze ti ama’ scritto a Totti. Devo tutto alla città e ai fiorentini e seguo la viola”

Non c’è dubbio che quel “Firenze ti ama” accostato ad un messaggio indirizzato a Francesco Totti, firmato da Giorgio Pinchiorri, sia stato un clamoroso autogol. Il proprietario della rinomata ed omonima Enoteca, uno dei simboli della tradizione enogastronomica italiana, ha fatto ammenda: “Ho sbagliato, chiedo scusa – dichiara al Corriere Fiorentino – Quel “Firenze ti ama”, non ci ho fatto caso. Ho dato l’ok al testo ed ero impegnato in altre cose. Devo tutto a Firenze e ai fiorentini, senza di loro non avrei avuto tanto successo. Totti è un genio del calcio e la pensano così anche i miei dipendenti, tra cui ci sono tifosi di Fiorentina, Juve e Inter. Una volta venne qui a cena dopo che la Roma aveva giocato a Firenze. Io non sono un intenditore di calcio, però seguo la Fiorentina da sempre: prima in Fiesole poi in Maratona e ora in Tribuna. Sono molto amico di Antognoni e per il suo prossimo compleanno farò qualcosa di straordinario. Conosco bene anche Batistuta e spero di vederlo in questi giorni”.

Il messaggio di Pinchiorri per Totti: “Firenze ti ama”. Sì, ma dove?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Sicuramente non é tifoso della Fiorentina.

  2. Lo sapevo che Totti era cliente di Pinchiorri… ora si spiegano tante cose! Se venisse a cena da me e ci lasciasse un monte di soldi lo amerei anch’io

  3. incredibile…abbiamo iniziato la stagione che peggio era difficile (2 vinte su 6 giocate con 5 gol segnati) e siamo qui a prendercela con questo che si è fatto una mega pubblicità semplicemente comprando una pagina di giornale

  4. Ma Firenze sa indignarsi anche per qualcosa di utile?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*