Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Ai miei ho fatto l’esempio del Crystal Palace per metterli in guardia. E’ un’occasione da sfruttare, ci serve un filotto di risultati”

Torna in sala stampa Stefano Pioli, tecnico viola, per presentare la sfida con il Benevento: “Non è scontato che abbiamo già vinto la partita, il calcio non è così e alla squadra ho fatto tantissimi esempi in settimana. Il Crystal Palace dopo sette sconfitte e zero gol fatti e ha battuto il Chelsea campione in carica. Si parte da 0-0 e in undici contro undici, noi vogliamo dare continuità alle nostre prestazioni. Se i miei non fossero consapevoli delle problematiche che ci porrà il Benevento vorrebbe dire che non avrei lavorato bene in settimana. Ha perso solo con la Roma in casa, in modo netto, con Inter, Torino e Bologna se la sono giocata fino alla fine. E’ un’occasione per noi da sfruttare giocando al massimo, continuando a metter in campo una nostra identità che inizia ad essere più precisa e continua. Cambiamenti? Che Benassi abbia giocato più centralmente sì, ma è cambiata la nostra costruzione da dietro ma cambia anche in base alle posizioni in campo dei nostri avversari, vogliamo alzare il nostro baricentro, dipende da quanto calciatori provano a toglierci il pallone per cui di volta in volta ci adattiamo. A me e alla squadra piace trovare adattamenti di settimana in settimana. Bilanci? Dobbiamo trovare ancora più continuità, con una ricerca più precisa del nostro modo di giocare. Ogni tanto ci perdiamo e lavoriamo poco da squadra e più da singoli, in quei casi perdiamo le distanze e gli equilibri. Ci serve anche una continuità di risultati, perché darebbe fiducia, consapevolezza e forza per superare i momenti difficili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non esiste un risultato diverso dalla vittoria. Guai prenderla con superficialità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*