Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Chiesa sta facendo passi importanti ma ha una dote superiore alle altre. Nella Primavera tanti ragazzi di prospettiva…”

In conclusione Stefano Pioli, tecnico viola, ha parlato di Federico Chiesa e dei suoi possibili eredi: “La cosa importante, che lui sta facendo e che deve continuare a fare, è che tutti i giorni si mette a lavorare con grande attenzione e volontà. Lui come i suoi compagni. Abbiamo bisogno di dare il massimo tutti i giorni perché vogliamo essere una squadra che propone calcio, Federico sta facendo dei passi importanti, è sereno e su questo deve insistere perché è giusto che sia così per l’età che ha. Credo che abbiamo costruito una buona miscela e che Federico possa crescere con grande tranquillità, sa benissimo che non può fermarsi a guardarsi allo specchio ma che tutte le volte che scende in campo deve dare il massimo. La Primavera? Tutte le volte che ho la possibilità andrò a vederla, conosco i ragazzi perché la maggior parte è stata con noi a Moena. Hanno fatto una buonissima prestazione, a me interessava vedere a che livello sono e molti di loro credo che possano avere delle buone prospettive. Cosa temo del Chievo? Le paure non esistono però ci vuole rispetto e il Chievo p una squadra compatta, sa cosa vuole e come ottenerlo. Il campionato passa dalle sofferenze, dallo stringere i denti ed è pronto a colpire appena gli viene concesso qualcosa. E’ un avversario che dobbiamo affrontare con la velocità. Maran? Ho un ottimo rapporto con lui, è una bella persona e sta ottenendo dei risultati importanti con uno zoccolo duro e una mentalità molto definita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Il giovane migliore è hagi e non lo fai mai giocare anzi non lo convochi…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*