Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli e gli uomini contati: quale sarà la sua Fiorentina?

E così anche Hrvoje Milic ha lasciato il ritiro di Moena, un po’ a sorpresa o quantomeno in sordina visti i nomi roboanti del mercato viola in uscita: con Vecino a un passo dall’Inter, Kalinic a un passo dal Milan e Bernardeschi andato alla Juve, si sta concretizzando così un altro addio dopo quelli più o meno metabolizzati di Gonzalo, Borja Valero e Ilicic. In entrata Pioli ha ricevuto tre difensori (Vitor Hugo, Gaspar e Milenkovic), oltre all’acerbo Zekhnini; stanno per arrivare Eysseric e Veretout ma di fatto il tecnico viola sta veramente contando gli elementi “da rosa” sulle dita delle mani. Molti giovani naturalmente sono utili a far numero e magari per integrarsi gradualmente nel gruppo ma non faranno parte della Fiorentina che affronterà la prossima stagione. Inevitabile attendersi un’accelerata a breve affinché il buon Pioli possa lavorare finalmente con la sua vera Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Il 1 obbiettivo della stagione, dare a Pioli una rosa già in parte completa per la preparazione, è stato miseramente fallito come purtroppo era anche logico aspettarsi
    Ora vediamo a che data ci sarà una rosa almeno per 3/4 completa, tra 1 mese inizia il campionato e come sempre con Corvino non riusciamo mai ad essere pronti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*