Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli, il 4-2-3-1 è un lontano ricordo. E c’è un bottino che può aumentare

Il passaggio stabile al 4-3-3 ha permesso alla Fiorentina di Stefano Pioli di assumere una connotazione più precisa in campo e guadagnare concretezza e solidità. Il tecnico emiliano ha capito di dover rinunciare alle sue idee iniziali per il bene della squadra. Marco Benassi da mezzala ha migliorato pienamente il proprio rendimento segnando 3 reti, ma anche Veretout ne ha tratto giovamento senza dubbio. La disposizione attuale permette ai centrocampisti di essere decisivi in fase offensiva: siamo già a 7 reti tra Badelj, Veretout e Benassi e la cifra può sicuramente salire, così che la Fiorentina possa non dover fare affidamento solo sulle reti degli attaccanti, ma trovare un contributo essenziale in zona gol anche dalla linea mediana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Pioli è una persona meravigliosa e un professionista esemplare ma con poche idee di calcio..a forza di leggere che modulo doveva attuare ha dato retta..FV

  2. Però c’è voluta quasi una insurrezione popolare per cambiare modulo, uno più sveglio doveva accorgersi subito che quel modulo non andava bene. Comunque ora non ci resta che tifare a gran voce per recuperare i danni causati da quello schieramento.

  3. Gianluca da Milano

    Il tecnico emiliano ha capito di dover rinunciare alle sue idee INIZIALI per il bene della squadra?! Ma se ci ha messo tutto il ritiro estivo e ben 7 partite di campionato per cancellare il suo modulo!!!! Adesso quanto tempo sarà necessario per vedere la Fiorentina schierata con la difesa a 3,Vitor Hugo e Milenkovic a turno titolari ed i minuti necessari per dare una valutazione corretta di Eysseric?!

  4. Se poi passiamo alla difesa a 3 é ancora meglio secondo me

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*