Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Iniziato un nuovo ciclo, tanta strada da fare ma ho fiducia. Con la Sampdoria dobbiamo rifarci”

Stefano Pioli, al termine di Real Madrid-Fiorentina commenta la gara: “Stiamo lavorando, dobbiamo crescere. Buon allenamento, abbiamo creato buone situazioni di gioco, stiamo sistemando i meccanismi. A Milano la partenza difficile ha falsato tutto, ma poi abbiamo dimostrato personalità. Dovevamo gestire meglio il vantaggio oggi, più giochiamo insieme più cresceremo. La prossima partita dovremo affrontarla al meglio. Biraghi e Pezzella? Chi giocherà con la Samp lo deciderò domenica mattina, dobbiamo capire chi sta meglio. La Samp gioca bene, palla a terra; dobbiamo rifarci. Hagi uscito? Avevamo già deciso di far giocare tutti e quindi ho inserito Mati Fernandez. Abbiamo iniziato un ciclo nuovo, con tanti ragazzi che non hanno giocato in Italia. Prima di essere squadra ancora c’è tanta strada da fare. Ci vorrà tempo, dobbiamo lavorare bene e stringere i denti. Serve lo spirito giusto e crescere nelle prestazioni. Serve migliorare il possesso palla, fase in cui dobbiamo crescere senza dubbio. Nuovi arrivi? Io lavoro con questi giocatori che stanno mettendo tanta volontà. Voglio mettere in campo squadra competitiva e vincente, ogni modulo ed ogni strada è percorribile. Il gol di Ronaldo? Dobbiamo crescere su quelle situazioni, poi lui è il giocatore più forte del mondo e ci sta, ma dobbiamo fare attenzione. Ho fiducia, la squadra sta dando tanto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Dario mi fa piacere che dici queste cose..FV

  2. Domenica si vince. Il test col Real dice che possiamo fare buone cose se diamo un giro di vite alla difesa. Troppo distratta.

  3. Obiettivo battere la samp senza se e senza ma. Per farlo bisogna far giocare chi è più pronto. Bisogna essere squadra velocemente. Fiducia in chi c’è già. ma senza dare alibi per chi c’è, sarebbe importante che la società, che ne ha le possibilità, si adoperasse per migliorare la squadra laddove risulta carente.

  4. Comincia a mettere un centrocampo a tre e a far muore la squadra con un blocco compatto. Cosi siamo due tronconi. Se ogni volta siamo in dieci sotto la linea della palla,ma questo nella nostra meta campo ,non riesci mai a ripartire e Simeone ,lotta contro i mulini a vento. Se continua a far Giocare Benassi in quella posizione ,lo perdiamo e diventa un giocatore inutile

  5. É inutile ed evidente , ci vogliono altri 2 terzini titolari al posto di Tomovic e Maxi Olivera , e un esterno offensivo di livello perché Dias e Zek non sono assolutamente pronti e chiaramente Benassi deve giocare al centro insieme a Badelj e non in altre zone strane .

  6. nik parole sante le tue.io dalla cessione di Alonso e qualche gara dei sostituti dico che non avevamo il terzino destro e siamo rimasti anche senza quello di sinistro ma finché avevami avuti Cuadrado o Salah a destra Tomovic sembrava un giocatore di calcio.
    Magari ero più cattivo allora che oggi con lui che sognavo un Widmer o cmq un tizio di ruolo buono come titolare che tomovic era nato cemtrale e doveva essere terzino per un periodo o meglio x le emergenze ma ora son 5 anni di emergenza ma ad ogni modo quando ci stava Cuadrado se si cercano le pagelle io ricordo che in un paio ha fatto male ma la media x 2 anni fu sopra il 6.
    Dietro poi dioende anche dagki equilibri e con pioli vedremo squadra più difensiva e propensa alle ripartenze ma chi le sbloccherá le gare?
    Chi fa che a destra li creiamo i pericoli invece di stare noi in pena?
    Ma idem oure a sinistra.
    f

  7. Teniamo Biraghi ….gli altri 3 terzini…tutti via…e vedrai come cambiamo in meglio

  8. Pioli ..fatti prendere un altro esterno alto ..che possa fare la differenza. .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*