Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli mette i contropiedi “in valigia” ed è pronto per il San Paolo

Nella crescita della Fiorentina delle ultime due settimane c’è finalmente una simil fisionomia delle caratteristiche della squadra di Pioli, profondamente diversa da quella di Montella e Sousa, dedita al possesso palla e al controllo del ritmo della partita. Quella odierna è invece una formazione più verticale e che si affida maggiormente alle ripartenze, come da tradizione del tecnico gigliato. Se a Roma con la Lazio era ipotizzabile questo tipo di atteggiamento, i contropiedi si sono visti perfino con il Sassuolo, in occasione del terzo ma soprattutto del secondo gol. E a Napoli saranno un’arma fondamentale, visto che il gioco lo controllerà la squadra di Sarri: alla Fiorentina serviranno una cattiveria e una concretezza maggiore rispetto a quanto visto all’Olimpico. Se Simeone e soci arriveranno al San Paolo con le armi affilate, allora potrebbero aprirsi prospettive interessanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*