Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Non è un problema allenarsi a Natale, la Coppa Italia ci interessa. Rossi? A Parma ci stupì, andava a mille all’ora”

In conferenza stampa, il tecnico viola Pioli ha parlato anche della novità delle partite durante le festività ed è tornato su Rossi: “Tutti gli allenatori sognano di avere il 4 luglio la squadra al completo ma ormai è diventato quasi impossibile e la proprietà e il direttore hanno dovuto fare un lavoro profondo, per cui era normale non riuscire a completare tutto subito. L’importante è che siano arrivati giocatori importanti, con doti tecniche e morali e con questi possiamo costruire qualcosa di importante. Le partite nelle feste? Non sono così convinto della data di Coppa Italia ma sono curioso di vedere se le partite di coppa durante la pausa natalizia porteranno tanta gente allo stadio. Che si possa giocare sotto le feste credo che sia bello e gratificante anche per i tifosi, mi auguro che dia risultati positivi dal punto di vista delle presenze allo stadio. Su questo siamo in netto ritardo su altri campionati, poi per il fatto di giocare il 26 è una situazione che abbiamo voluto perché è un obiettivo importante per noi. Ho visto solo facce contente e soddisfatte anche se dovremo allenarci a Natale. Come l’ha presa mia moglie? Benissimo perché almeno starà meno ai fornelli. Rossi? Gli faccio un grande in bocca al lupo intanto perché ha avuto infortuni che avrebbero spezzato la carriera a tanti. Ho conosciuto un ragazzo con voglia e mi auguro che possa tornare in campo ai suoi livelli. Mi ricordo il suo primo allenamento a Parma, mentre i miei si gestivano un po’, lui andava a mille all’ora. All’epoca aveva grandissimo ritmo e intensità perché la mentalità inglese è questa e stiamo cercando di portarlo anche noi qua”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.