Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Non siamo partiti per giocare con un centrocampo a tre. Simeone letale in area di rigore. Napoli, il nostro esame di maturità”

L’allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, intervistato da Sky, ha parlato delle particolari qualità del centrocampo viola: “Non siamo partiti per giocare a tre. In questo senso le caratteristiche di Benassi da interno, ma anche quelle di Veretout, che è sorprendente per gli inserimenti, sono fondamentali”.

Alla Rai, il tecnico ha aggiunto: “Ci voleva la vittoria mancava alla squadra e serviva a tutto l’ambiente perché trasmette positività. Simeone ha segnato tutte le sue reti in area di rigore? Mi viene difficile fare dei paragoni. E’ un ragazzo giovane con tante qualità, è un giocatore da area di rigore e che va servito in una certa maniera. E’ un gran lavoratore e un ragazzo serio e dobbiamo sfruttare le sue qualità”.

Sul Napoli, prossimo avversario in campionato: “Sicuramente l’esame sarà molto difficile e dovremo prepararci molto bene per superarlo. Ci sarà da lavorare molto in settimana per arrivare preparati e superarlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Mau ma che commento hai fatto?
    leggi bene cosa dice

  2. Ammissione pericolosa e che non gli fa onore,quella di Pioli sul centrocampo previsto a due e non a tre. Vuol dire che non ha le idee chiare,non conosce le caratteristiche dei calciatori che allena oppure,ancor più grave, non si intende con il DIRETTODEGENERAĹEDELLAREATECNICA.
    Ora aver a che fare con Corvino e’ più fastidioso del fumo negli occhi, ma non sapersi imporre o comunque insistere sulle proprie richieste è altrettanto deleterio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*