Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli si rivolge a Firenze e ai tifosi: “Scordiamoci il passato”

MOENA – Accorato messaggio di Stefano Pioli ai tifosi della Fiorentina reduci da una stagione altamente deludente e che, in pare, si sono ormai schierati contro i Della Valle e contro questa società. In un clima non facile il neo tecnico della Fiorentina, che conosce molto bene il pensiero dei fiorentini, ha chiesto a tutti di dimenticarsi questa brutta stagione di mettere da parte i malumori perché la Fiorentina deve riaprire un ciclo e deve farlo nel migliore dei modi, dal punto di vista della squadra e dal punto di vista dell’ambiente generale. Pioli chiama i tifosi a voltare pagina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. a me dispiace per te, dato che ti daranno la fiorentina più penosa degli ultimi dieci anni e alla fine l’esonerato sarai tu, perché “non in grado di gestire la situazione”.

  2. Pioli risparmia il fiato…….questi un capiscano un c…o…..molti si sono fatti controllare a careggi in psichiatria ma non ce cura al momento……..

  3. Sarà un’annata dimorto complicata !
    Speriamo bene.
    Io dividerei squadra e mister da società: sostegno per i primi, contestazione per la proprietà !

  4. Io nn mi scordo dei mercenari….caro Pioli fai il tuo lavoro e nn rompere i c……!!!!!!! Siamo stufi e fin quando nn avranno venduto la società sarà sempre così in tutti gli stadi d’Italia faremo ( sempre nel lecito) quello che dobbiamo a parole e striscioni!!!!

  5. Caro Pioli se non vengono i risultati,chi e’ critico nei confronti dei DV dira’ che e’ colpa di Co&Co,chi e’ a favore dei DV dira’ che e’ colpa dell allenatore…Le auguro per Lei e x Noi tutti di non trovarci mai in questa sintuizione.

  6. Un allenatore a cui vendono i pezzi meglio della rosa senza metter bocca o è un allenatore emergente o un noto perdente…

    TIRARE FORI LE P…E!

  7. ma scordatelo te ……

  8. Classico motive all’italiana: chi ha dato ha dato chi ha avuto avuto scurdammoci l’ passato siamo a Firenze paisaaa’. Per questo ci meritiamo la Banda Bassotti Renzusconi e company.

  9. Niente fulminanti ne cori sotto casa di nessuno , guerra intesa come contestazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*