Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Siamo usciti da Torino con grande fiducia, la strada è quella giusta ma possiamo velocizzare il gioco. L’Atalanta è tra le big”

L’allenatore della Fiorentina Pioli parla in conferenza stampa anche dell’Atalanta e del post Juve: “Ogni partita va analizzata per quello che è, sono sicuro che abbiamo fatto una buona prestazione. Qualche errore tecnico ci ha impedito di essere pericolosi come avevamo preparato, la squadra è uscita da Torino con convinzione e fiducia e vuole proseguire su questa strada. Ogni singola partita, giocata con le nostre caratteristiche, ci può dare buone prestazioni e buoni risultati. Cosa mi ha colpito dell’Atalanta? Che sia stata la grande sorpresa dell’anno scorso, è certo. Gasperini sta dimostrando tutte le sue qualità, la sua squadra ha preso fiducia e compattezza l’anno scorso e si sta confermando quest’anno, diventando molto pericolosa anche in fase offensiva. Pratica un calcio particolare in fase di non possesso, per cui per noi sarà molto importante muoverci molto e bene quando avremo la palla, contro un avversario così solido. Se possiamo giocare più veloce? Sicuramente vogliamo giocare palla a terra e più velocemente, poi tante volte la circolazione è dipesa anche da avversari che ci hanno aspettato. Quando gli avversari hanno provato a fare la partita, la squadra è riuscita a verticalizzare. Ho a disposizione dei giocatori molto tecnici. Gasperini? Il nostro lavoro è diventato un lavoro di comunicazione e relazioni, che a volte contano di più rispetto al lavoro. Gasperini è un ottimo allenatore, faticare all’Inter può succedere (ride ndr), poi ognuno ha la sua carriera, fatta di momenti e occasioni, ma credo che debba essere molto soddisfatto di cosa ha fatto. Il gioco di Gasperini? Cerca di far fare poco gioco ai centrocampisti avversari e di aggredirli, la soluzione può essere quella di farli muovere tanto per creare spazi. Il 7-1 dell’Inter alla sua Atalanta l’anno scorso fu irripetibile perché facemmo 7 gol su 9 tiri, ci andò tutto bene, mentre a loro girò tutto storto. Sarà stavolta una partita di duelli, che recupererà più palloni avrà più chance di vincere. L’Atalanta è tra le più forti del campionato, è uno scoglio difficile da superare ma vogliamo farlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Tutti noi avremmo potuto fare di più ….

  2. Giusto…oramai ATALANTA non si puo più considerare una squadretta da decimo dodicesimo posto..il quarto posto dell’anno scorso merita rispetto..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*