Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Zekhnini e Milenkovic hanno del potenziale su cui poter lavorare. Su Vecino e Kalinic…”

MOENA – Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, ha preso la parola al termina dell’amichevole con il Trento: “Zekhnini e Milenkovic? Sono appena arrivati, hanno del potenziale. E’ inevitabile che non siano pronti, devono ancora formarsi come calciatori e come uomini. Hanno delle qualità su cui poter lavorare. Kalinic? Non devo convincere nessuno, ha dato la piena possibilità ad allenarsi ma avuto un problema familiare serio. Non capita tutti i giorni di subire furti con la moglie in casa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Invece i giornalisti (?) sono delle anime candide…ma nemmeno davanti all’evidenza vi arrendete…vedete cosa succede a spacciare illazioni per notizie?

  2. Pioli il primo giorno si era sbilanciato su vecino identificandolo come giocatore ideale e fondamentale , centrocampista moderno duttile e maturo ora ditemi il povero pioli come si deve sentire ?
    Forse si aggrappa ancora a quel che speranza è voce di mercato ma oggi finalmente ha detto (anche se in modo pacato ed educato) quello che pensa ….sto allenando la primavera che dovrei fare ?
    Possiamo dargli torto ?

  3. Allora solerte redazione che dite? Anche Pioli dice stupidaggini? Siete ancora convinti che Kalinic sia scappato dal ritiro non per gravi motivi familiari?
    Effettivamente ha ragione nel mondo del calcio bugie non vengono dette mai da dirigenti e calciatori. Un saluto al solerte Daviddi. Redazione

  4. Praticamente pioli ha detto: mi sono rimasti quasi solo bimbetti da allenare! Naturalmente auguri a questi giovani, perché adesso sono loro la Fiorentina, che ci piaccia o meno, e speriamo che se hanno del potenziale venga fuori alla svelta! Forza ragazzi!

  5. Invece a noi capita tutti i giorni di subire furti in casa viola!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*