Questo sito contribuisce alla audience di

Pippo Baudo: “Sono ultrà juventino ma anche amico dei Della Valle ed innamorato di Pepito. Domani sarà pari…”

Dalla parte bianconera è stato interpellato da Radio Rosa il conduttore televisivo Pippo Baudo, che si è espresso così sulla sua fede e sulla partita di domani sera: “Sono juventinissimo ma anche ‘catanesissimo’. E proprio perché avevo un compagno di scuola torinista decisi di diventare juventino. Per ripicca! Mi definisco però uno juventino molto critico. Non condivido per esempio la posizione di chi ritiene che la Juve abbia vinto 31 scudetti… Sulla partita di domani? Credo che le squadre impatteranno; dico un pareggio con gol. Ho seguito la Fiorentina, ma soprattutto mi sono innamorato di Pepito Rossi e della sua vicenda; è un ragazzo che sa reagire alle avversità, lo stimo molto. Sono stato tantissime volte a vedere la Fiorentina allo stadio di Firenze! Ci andavo col mio grande amico Valcareggi. Conosco i DV personalmente e verrei subito! Ovvio che mi metterei anche la sciarpa viola al collo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Avete ragione voi perché qui si dovrebbe parlare solo di calcio e non fare un po’ di cultura,ma per l’occasione andate a ripassarvi la scuola siciliana di Federico II di Svevia e forse capirete di cosa parlo , per quanto riguarda la partita di stasera anche se manca el jugador del pueblo e siamo rimaneggiati forza juveeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!

  2. La lingua Italiana è nata a Palermo??…ma forse ti confondi con la ITALOAMERICANA…quella si!!! A UONNE STENNEEE???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*