Pippo Russo: “La Fiorentina e quel kebab indigesto dell’agente di Salah”

image

Pippo Russo, giornalista, commenta così su calciomercato.com le ultime uscite del procuratore di Salah: “Di mestiere fa l’agente di calciatori ma la sua vera vocazione è quella dell’agit-tweet, versione 2.0 del vecchio agit-prop. Lui è Ramy Abbas Issa, un signore egiziano diventato noto al pubblico italiano grazie al suo cliente più famoso: Mohamed Salah. Che dal canto suo è un tipino velocissimo, sia quando c’è da trattare il pallone che quando è il momento di firmare contratti ufficiali e scritture private. Sicché è normale che a curarne gli interessi sia uno propenso a comunicare in modo così istantaneo e pirotecnico via social network. A Ramy Abbas la provocazione gli piace, e questo l’abbiamo capito. Soprattutto gli piace provocare la Fiorentina, dopo che il suo cliente e il club viola si sono lasciati nel malo modo che sappiamo. Abbas con questi comportamenti rischia di ottenere effetti indesiderati e non calcolati, specie con il messaggio del 4 settembre, quello del commento allo striscione appeso fuori dal ‘Franchi’ sul mercato della Fiorentina da parte dei tifosi viola ma che riguarda il rapporto tra loro e la società. Un rapporto che in questo periodo non è al suo massimo, e quello striscione esposto fuori dal Franchi ne è testimonianza. Ma si tratta di una lite in famiglia, ciò che a Firenze è specialità della casa. E quando si tratta di liti in famiglia, non c’è miglior soluzione che il materializzarsi d’un vecchio e comune nemico pronto a prendere in giro i litiganti. Col solo effetto di farli ricompattare, più coesi e agguerriti di prima. Ecco, il signor Ramy Abbas questa cosa non l’ha calcolata. La sua vena da agit-tweet gli ha preso la mano, assieme a un’insana voglia di stravincere. E purtroppo per lui capita spesso che chi provi a stravincere finisca per straperdere. Nel caso dovesse succedere, gli diamo un consiglio. Venga davvero a Firenze, ma non per “fare kebab”. Piuttosto cerchi un furgoncino di trippaio (ne trova a ogni angolo della città) e provi il lampredotto. Magari non basterà per renderne meno greve il gusto della provocazione, ma certo se ne gioverà il palato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. essere vile e codardo che si nasconde dietro una tastiera. molto probabilmente vive di queste “soddisfazioni” perché non ne ha altre. povero esserino spregevole… provi a venire in tribuna in Fiorentina-rometta.

  2. Eh no,FRADIAVOLO,dovresti scrivere che Salah sarà l’artefice della vittoria dello scudetto della Roma. Scrivere che porterà la Roma a lottare per lo scudetto,significa scrivere che Salah,alla Roma,non servirà a niente. In lotta per lo scudetto ci è quasi sempre stata la Roma negli ultimi quindici anni,alcune volte con l’Inter,altre col Milan,altre con la Juve,ma ha sempre lottato per il titolo,quindi farebbe esattamente come ha fatto finora che non aveva Salah. È come se scrivessi che l’arrivo dell’ex Borussia Blasikosky(o come si scrive),porterà la Fiorentina a lottare per il quarto posto. Perché finora per cosa ha lottato la Viola? Per il quattordicesimo posto?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*