Pippo Russo: “Sousa insoddisfatto da Corvino. L’unico acquisto che gioca è Milic e si nota solo per le sue scarpe bianche”

L'entrata in campo di Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
L'entrata in campo di Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il giornalista e simpatizzante Fiorentina, Pippo Russo, su calciomercato.com ha analizzato il momento dei viola e più nello specifico quello di Paulo Sousa: “Un tecnico la cui luna di miele con la piazza si è conclusa da un pezzo, e lo testimoniano i commenti dei tifosi via web. Con le sue scelte, Paulo Sousa sta mettendo in evidenza non soltanto una certa resistenza a rivedere le proprie convinzioni tattiche, ma anche un’estrema insoddisfazione per il calciomercato estivo condotto dalla coppia Corvino-Freitas. Degli 11 mandati in campo all’inizio contro la Samp, soltanto uno è arrivato a Firenze la scorsa estate. Si tratta di Hrvoje Milić, esterno sinistro croato che è uno dei calciatori più impiegati dal tecnico portoghese. E anche questo è un mistero. Gioca in modo elementare, e nove volte su dieci si limita a ridare palla al compagno più vicino (sette su dieci con passaggio all’indietro), per la disperazione della gente viola. In genere si nota la sua presenza in campo soprattutto grazie alle scarpe bianche. E tutti gli altri? Lasciando da parte il giovane portiere Dragowski, che dire di Diks, Toledo, Maxi Olivera, De Maio, Cristóforo, Hagi, Salcedo? A parte quest’ultimo, che ha dato il cambio a Tomovic in diverse partite, stiamo parlando di calciatori prossimi all’irrilevanza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Pippo russo quante s*******e. Chetati!

  2. Fosse vero che Sousa lo dica e finisca questa demoralizzante pantomima.
    Che il mercato sia stato scadente lo sanno tutti ( mai come quello di gennaio, ormai imbattibile, entrerà nella storia).
    Ma questo non lo scusa dai continui errori di formazione.

  3. Premesso che io, Pippo Russo lo leggo sempre molto volentieri, mi sembra che abbia fatto un’analisi onesta, si può condividere o meno, ma nn mi sembra abbia detto castronerie.

  4. Sousa è insoddisfatto? Si dimetta, in questo momento ci sta massacrando. Non vuole cambiare le sue convinzioni anche se errate, fa discorsi provocatori, parla di avversari fenomenali, società che spendono. La squadra è valida, dunque la smetta di dire bischerate.

  5. Secondo me la Fiorentina è troppo emotiva soprattutto quando perde il riferimento carismatico come Borja. Serve qualcuno oltre a Borja o al posto di Borja che carichi sulle spalle la squadra. Hanno un calo di testa impressionante non appena accade qualcosa di spiacevole. Non si può continuare cosi con questi alti e bassi. Non è vita.

  6. E se fossimo noi insoddisfatti di Sousa. Giocare con chi ti concede spazio è molto più facile. Il difficile, e le conseguenti soluzioni tattiche, le devi trovare quando non hai spazio. In casa la viola mi sembra come la farfalla che vuole uscire cozzando ripetutamente contro la finestra chiusa senza arrivare mai a nulla. Così la squadra in casa mai una variante tattica, mai una velocizzazione, mai una giocata di prima.
    Colpa di Corvino?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*