Pizarro: “Pagherei di tasca mia per giocare in Roma-Fiorentina. Oggi non penso più che i viola siano favoriti per il terzo posto”

Roma-Fiorentina rappresenta una partita particolare per la lotta Champions, ma anche per David Pizarro, che ha vissuto due esperienze importanti in queste due squadre: “Pagherei di tasca mia per giocare una partita del genere – racconta il centrocampista cileno a Il Messaggero – A Roma sono legatissimo, ma anche a Firenze sono stato bene, mi sono divertito. Lì poi è nata la mia terza figlia, Emma. Lei toscana, gli altri due friulani. Non ho figli di Roma, ma tanti amici”. Sulla lotta per il terzo posto: “L’ultima volta che ho visto la Roma dal vivo era gennaio, contro il Verona. Mi sono un po’ spaventato. L’ho rivista sabato con l’Empoli, è tutt’altra squadra. E oggi non penso più che favorita sia la Viola, anzi. Ho l’impressione che i giallorossi abbiano qualcosa in più. Fiorentina-Napoli? Partita bellissima. Ritmo alto, come ormai se ne vedono poche in Italia. Il vantaggio che potrebbe avere la Fiorentina nella corsa al terzo posto è che non avrà le coppe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Meno male che non giochi più con noi, contro la “tua” Roma hai sempre fatto delle prestazioni penose.

  2. gianni daviddi

    Grazie per la precisazione, e’ chiaro a questo punto che piu’ che una intervista e’ una leccata ai romani…e faceva tanto il professionista qui a Firenze…meno male che e’ tornato a casa sua

  3. gianni daviddi

    Forse in Cile non e’ arrivata la notizia che dalla prossima settimana solo la Lazio sara’ impegnata in europa…ma i giornalisti non replicano mai?
    Beh, a meno di un miracolo, nemmeno la Roma.
    «A Madrid può succedere di tutto. Lì c’è un bel casino, chissà che la Roma non ne approfitti. Primo: il Real non è il Barcellona. Secondo: la Roma è in fase ascendente, può solo migliorare. E’ difficile, ma ne riparliamo».

    Questo è il continuo dell’intervista, ma con la Fiorentina questa parte c’entrava poco. Redazione

  4. Para..lo come quasi tutti i calciatori. La colpa, però, è di chi fa queste interviste. A domande banali non possono esserci che risposte di questo tipo.

  5. si ma anche la roma non avrà + le coppe.

  6. A questo punto ci potevi anche dire con chi volevi giocare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*