Questo sito contribuisce alla audience di

Pizarro vorrebbe un biennale, la Fiorentina…

PizarroInterIl ritorno di David Pizarro a Firenze sarà già ritardato di per sé, per alcuni giorni di permesso che la Fiorentina gli ha concesso. Tuttavia ci sarà da vedere se e come il cileno potrà proseguire il suo rapporto con la società viola. Come riportato da Radio Blu il Pek vorrebbe un biennale, per chiudere dunque la carriera, mentre la Fiorentina è meno incline a concedere due anni di contratto ad un giocatore di 35 anni. L’ottimismo comunque c’è, il rinnovo si farà però c’è da capire chi tra giocatore e Fiorentina dovrà fare il passo verso la controparte.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Pizarro all’infinito, anche con una gamba sola!
    E’ il gioco del calcio.

  2. Non confondiamo il Cile con il Perú.

  3. Vero panama senza il pek ed aquilani di colpo il centrocampo sarebbe quasi tutto da rifare, ora con l’innesto giusto il centrocampo sarebbe a posto ma se non rinnovano entrambi la cosa preoccupa non poco , ce ne vorrebbero tre e forti ma chi e con qiali soldi?, le parole del procuratore di aquilani non ci volevano sanno quasi di rottura .non e che vecino è tornato per cautela?

  4. cediamo tutti. teniamoci solo i nostri top e col resto acquistiamo campioni per arrivare ad 11 campioni super forti, già abbiamo rossi gomez cuadrado savic borja sono i punti fermissimi ne mancano 6 almeno di quel livello,il resto giovani e una rosa di 24 giocatori totali il monte ingaggi non sarebbe un problema e avremo uno squadrone che col tempo avrò anche delle riserve all’altezza o nuovi titolari.potrebbe essere una soluzione per vincere qualcosa .

  5. ma e’ possibile che questo ultratrentenne ogni anni crei problemi? e faccia quello che vuole? gli diano un anno di contratto al minimo. se non vuole che se ne ritorni sulle ande
    a fare i girotondi a machupichu

  6. BASTA CON QUESTO CHE GIRA INTORNO A SE STESSO E REGALA PALLA AGLI AVVERSARI….PRENDETE WITSEL.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*