Questo sito contribuisce alla audience di

Pochi dubbi su Pioli ma qual è la strategia della Fiorentina?

Le difficoltà di Pioli ad ottenere la buonuscita che vuole dall’Inter è un passaggio naturale in un rapporto di lavoro interrotto bruscamente, ma non ci sono poi tanti dubbi sul suo approdo alla Fiorentina e anche il procuratore del tecnico a Fiorentinanews.com l’ha fatto capire. Dunque Pioli sarà il primo tassello da cui ripartire (e non Di Francesco perché la clausola da 3 milioni di euro e certe richieste del tecnico sono stati considerati ostacoli insormontabili).
Poi cosa farà Corvino? Vincenzo Vergini pochi giorni fa ha detto che è possibile vedere una Fiorentina costruita sui propri giovani entro tre anni, dunque lecito aspettarsi che già a Moena 2017 vedremo qualche volto molto giovane aggregato alla prima squadra. Poi si parla molto di una Fiorentina più italiana ma i due acquisti messi a segno sino ad ora da Corvino sono Vitor Hugo, brasiliano, e Milenkovic, serbo, quindi niente italiani per ora. Il direttore generale della Fiorentina, dopo un mercato giocato in difesa come quello estivo del 2016, è pronto a rimettersi in gioco e a costruire una Fiorentina competitiva.
Compito comunque arduo perché saranno tanti a lasciare Firenze e sarà complicato trovare i degni sostituti senza svenarsi. Ma d’altra parte Corvino è tornato apposta, dunque è lecito aspettarsi una Fiorentina più forte alla prima del prossimo campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

53 commenti

  1. Stefano critico sempre i della valle che non vogliono vincere niente perché i fatti lo dimostrano

    Io me la ricordo tutto il cammino della coppa italia 2013/2014 x arrivare alla finale abbiamo battuto Chievo Siena e udinese quindi un percorso abbastanza facile !chiaro se fai un suicidio sportivo come l hanno scorso con il Carpi colpa assoluta ad allenatore e squadra
    Ma in questo caso tu PRESIDENTE DELLA VALLE hai l occasione di vincere il tuo primo trofeo é gennaio quindi pieno mercato di riparazione hai Mario Gómez rotto pepito rossi rotto fino a quasi fine stagione ,hai solo disponibile Cuadrado ( che non era nemmeno attaccante puro) x colmare questo vuoto la davanti prendi in prestito quel bidone bollito di Matri? ???????????? Ma daiiiiiiii possibile che in tutto il globo terrestre non c é un attaccante più valido di matri???? X non frugarsi in tasca al momento giusto siamo arrivati alla finale con Vargas centravanti !!!!????!!! Dai questa non é sfortuna ,hanno sempre peccato nelle scelte e perseverando!!!! uno che vuol vincere fa l affondo finale
    Lo stesso é capitato sempre a gennaio il primo hanno di Montella quando avevi Toni che atleticamente non era al top visto che non fece nemmeno la preparazione Jovetic sempre rotto questo disgraziato di allenatore chiedeva solo un centravanti di movimento x arrivare al terzo posto con piú tranquillitá e chi compraron ??Larrondo l incontrario di quello che chiedeva.
    E non ditemi che é il direttore sportivo che se ne occupa perché Mario Gómez lo volle in tutte le maniere Andreino DV contro il parere tecnico di Macia e Montella

    A questo punto dimmi se questo é voler vincere?
    Io da tifoso spero che si avveri quello che dici te LO SPERO CON TUTTO IL CUORE
    Ma i segnali x ora Dati non dicono questo:
    Comprato Pioli Saponara infortunato cronico , il giovane difensore serbo(speriamo bene che non sia un bidone) victor Hugo difensore Brazilian di 26 anni che gioca ancora in Brasile (speriamo bene anche qui)
    E sopratutto vedere al comando della gestione Gnignignignignigni e CORVINO CORVINO!!!!!!!! Che nonostante le plusvalenze che ha fatto fare non fa pari con tutti i bidoni che ha portato

  2. Ciao Stefano,
    leggendo le regole su Wikipedia sul fair play finanziario, non trovo riscontro a quanto dici. Mi pare di aver capito che le regole sono uguali per tutti. Tuttavia, quando anni fa il Real comprò Bale ad oltre 100 milioni, dopo neanche un mese ne aveva ripresi già 60 con la vendita delle maglie con il suo nome.
    Concludendo, non mi è chiara la tua domanda ed io non sono un guru del calcio, ma leggendo le regole non vedo squadre più o meno “raccomandate” in tal senso.
    Ciao
    Forza Viola, Siempre.

  3. La stretegia della societá è vincere sensa spendere un euro, che puo diventare lottare per l’Europa senza spendere in euro, che può diventare lottare per metá classifica senza spendere un euro , oppure lottare per non retrocedere senza spendere un euro !
    L’ unica cosa certa è che questi pidocchi non spenderanno un euro !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*