POLE POSITION

Parliamo ancora di ipotesi e suggestioni perché dell’addio di Sousa ancora non v’è certezza, fermo restano che le sensazioni non portano esattamente all’ottimismo per la sua conferma. E allora si parla inevitabilmente dei candidati alla sostituzione del portoghese: in pole position, come indica La Nazione, c’è Walter Mazzarri, le cui quote si sono decisamente abbassate negli ultimi giorni. Il tecnico di San Vincenzo è fermo al momento, in cerca di una squadra che lo alletti dopo l’esperienza chiusa bruscamente con l’Inter. Pochi giorni fa, tra l’altro, il suo vice Frustalupi ha fatto visita al centro sportivo viola nell’ambito del Master Uefa Pro, chissà che non abbia portato buone referenze allo stesso Mazzarri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Spero proprio di no! Il piagnucoloso no!

  2. Premesso che non sarebbe una cattivissima idea e che Mazzarri come allenatore non è da buttar via, si sta solo girando intorno al problema. Cosa pensiamo che Mazzarri, ammesso e non concesso che accetti una riduzione sostanziale del suo stipendio, decida di sedersi sulla panchina di una squadra senza che possa lottare per qualcosa? Vada il primo anno, e poi? Quando dopo l’ ennesimo 4°-5° posto si sederà al tavolo per l’ ennesimo summit e chiederà un investimento per lottare seriamente per la Champions, saremo esattamente punto e a capo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*