Polverosi: “Un intervento sbagliato di Sousa. Le sue parole strane e spiazzanti, perché la Champions è ancora possibile”

Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.

“Un intervento sbagliato”. Il giornalista del Corriere dello Sport-Stadio, Alberto Polverosi, bolla così quanto detto da Paulo Sousa al termine della partita contro il Frosinone. Polverosi si riferisce al fatto che la Fiorentina, secondo lui, non ha affatto perso il treno Champions. “La classifica è rimasta la stessa di prima per quanto riguarda il terzo posto – ha scritto Polverosi – e di sicuro l’occasione di Frosinone è un’occasione persa. Ma mancano ancora otto partite e se i segnali di ripresa che si sono notati nel secondo tempo di Frosinone avranno un seguito, non è tutto perso, considerato il calendario della Roma e quello della Fiorentina. Per questo ci suonano strane, quasi spiazzanti, le parole di Sousa“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. spfl@optonline.net

    Sousa un montato. Un vero allenatore da motivazione alla squadra e i tifosi. Ha ragione Polverosi. Sousa invece di prendersi le sue responsabilta’ manda un messaggio sbagliato e destabilizzante a tutti essatamente come dice fabio83. Concordo 100% fabio83

  2. Sousa, semmai, può essere criticato per qualche errore tattico, per aver sbagliato i cambi in qualche partita, perché è eccessivamente prolisso in conferenza stampa. Non certo per essere sincero (nei limiti consentiti dalle circostanze) e più “perbene” della maggioranza degli addetti ai lavori. Poi, se vogliamo credere ai miracoli…

  3. sousa manda un messaggio sbagliato e destabilizzante!! deve cambiare atteggiamento!! bisogna concentrarsi e lottare!!!

  4. Nei cartoni animati è possibile ma non nella realtà, quando con l’ultima è la penultima fai due pareggi anziché due vittorie che ti aspetti poi di arrivare secondi?

  5. Oh Polverosi, ma un pochino di acume, di profondità di visione, di realismo…

  6. Sig. Polverosi ma lei da quale pianeta arriva x credere ancora nella CL ?

  7. Io dico solo che vedendo la partita di ieri e’ il simbolo della decadenza del nostro calcio…..squadre come quella del frosinone fanno ribrezzo xun campionato di serie A. Questi sono dei macellai e basta…sono squadre da serie C spero vivamente tornino in serie B. Quel Gori un picchiatore e provocatore doveva essere espulso la manata in faccia era voluta e intimidatorio….arbitro di m……a come il Nicchi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*